0 Shares 163 Views
00:00:00
22 May

Deisel viene lanciato da Diesel come falso brand

La Redazione - 13 febbraio 2018
La Redazione
13 febbraio 2018
163 Views
Diesel

Il mercato è ricco di copioni, soprattutto quello del settore dell’abbigliamento e degli accessori. Ecco allora, che davanti all’ascesa, sempre più in aumento, delle creazioni contraffatte, Diesel, noto marchio internazionale, lancia una provocazione. Infatti ha aperto, in un celebre quartiere della Grande Mela, un negozio, dall’aspetto falso.

Lontano dai grossi templi della moda, Diesel ha aperto un centro chiamato Deisel, su canal Street, dove vi sono tanti centri di moda contraffatta. Gli acquirenti sicuramente non si sono accorti di nulla ma hanno acquistato dei capi realizzati dal team del marchio: chi credeva di aver truffato l’azienda, ha invece portato a casa dei pezzi rari, che potevano essere oggetto di collezione e che sicuramente hanno un valore superiore a quanto pagato. Si è trattato di un vero esperimento di vendita, tenuto lontano da blogger di moda ed influencer, che si sono tenuti ben lontani dal un centro all’apparenza tarocco. La notizia della veridicità i questo brand non è riuscita a rimanere segreta per molto tempo e coloro che hanno avuto la fortuna di trovarsi a New York sono corsi subito a comprare qualche capo raro ma soprattutto originale. Per avere qualche capo Deisel occorre aspettare fino al 13 febbrario, quando alcuni pezzi verranno anche messi online per l’acquisto.

Il negozio Deisel ha omaggiato coloro che riescono a fare grandi acquisti, di stile e di moda, con soli 20 dollari. Questo esperimento sociale però ha portato anche a delle conseguenze importanti: la rinascita di una moda a portata di tutti. Anche coloro che appartengono a quella classe socio-economica bassa possono avere accesso a capi di alta moda, di brand famosi. Solo in questo modo si potrà fermare il mercato della contraffazione che ogni anno mina al successo di un brand e alla solidità delle industrie di moda. Quella di Diesel è stata una provocazione senza precedenti. Renzo Rosso è apparso, nel post partita della sua squadra del cuore, con la maglietta in cui il logo famoso, con scritta bianca su fondo rosso, presentava un errore di battitura. Nessun errore, ma solo un gioco di lettere voluto per strappare un sorriso nel mondo della moda che ormai è diventato soltanto business. Nel tempio della contraffazione ciò che è stato venduto era originale al 100%.

[Foto: demandware.edgesuite.net]

Loading...

Vi consigliamo anche