0 Shares 10 Views
00:00:00
11 Dec

Cucina: le ricette con la verza

LaRedazione
19 gennaio 2014
10 Views
le ricette con la verza

La verza – detta anche cavolo verza – è una verdura di stagione molto diffusa nel periodo autunnale e invernale. Come anche altre verdure, viene cucinata in una molteplicità di modi, anche se viene apprezzata soprattutto nelle zuppe calde, tipiche del Nord e delle regioni più fredde. Molto diffuse sono inoltre le verze al forno.

Gli ingredienti per quattro persone sono: un cavolo verza del peso di un chilo, 300 g di mozzarella, 250 g di salsiccia, 250 ml di panna, salsa di pomodori, Parmigiano Reggiano, olio extravergine d’oliva, sale e pepe quanto basta. Dopo aver pulito, lavato e tagliato a listarelle sottili la verza, bollitela in una pentola colma d’acqua per circa cinque minuti.

Successivamente scolatela bene con l’aiuto di uno scolapasta e lasciatela raffreddare su una tovaglia pulita. Nel frattempo, in un tegame a parte, sistemate la salsiccia privata della buccia e tagliata a tocchetti grossolani, condite con dell’olio, la salsa e infine irrorate con mezzo bicchiere d’acqua minerale.

A questo punto potete aggiungere sale e pepe, mescolare bene il tutto e lasciar cuocere a fuoco lento per circa mezz’ora (anche di più, dipende molto dalla potenza del fornello; in ogni caso la carne non deve risultare troppo asciutta). Mentre la salsiccia cuoce, prendete una teglia da forno, ungetela con poco olio e sistematevi la verza a formare un vero e proprio letto di verdura su cui andrete ad adagiare, a strati, mozzarella, salsiccia e quindi di nuovo verza.

Quando gli ingredienti saranno terminati, versate la panna (o, in alternativa, la besciamella) e lasciare cuocere in forno per quaranta minuti alla temperatura di 180°C. Questo piatto va servito rigorosamente caldo.

Anche gli involtini di verza sono un piatto molto gettonato, adatto anche a chi è a dieta e ai vegetariani. Realizzarli è molto semplice: è sufficiente scottare per una manciata di minuti le singole foglie di verza in abbondante acqua bollente e poi, una volta che si sono parzialmente raffreddate, farcirle con fettine di melanzane grigliate, formaggio tipo caciocavallo e pomodori secchi a dadini.

Si tratta inoltre di un piatto molto veloce da preparare, che cuoce in forno per solo una decina di minuti, il tempo cioè che il formaggio fonda. Sono ideali da servire caldi. Una variante non vegetariana sostituisce le fettine di melanzana con fettine di prosciutto cotto tagliato spesso: il gusto è assicurato, ma le calorie aumentano sensibilmente.

La verza può poi essere utilizzata nelle torte salate e nelle quiche, assieme a salumi e formaggi, oppure, se si vuole restare leggeri, servita “stufata”, ossia bollita in acqua con sale, pepe e qualche filo d’olio.

 

Vi consigliamo anche