0 Shares 15 Views
00:00:00
11 Dec

Frittelle di Carnevale: la ricetta

LaRedazione
25 gennaio 2014
15 Views
Frittelle di carnevale la ricetta

Per poter portare in tavola delle gustose frittelle di Carnevale preparate in casa occorre procurasi i seguenti ingredienti: 4 uova, 150 grammi di zucchero, 200 millilitri di latte, 500 grammi di farina, un limone, un bicchiere piccolo di liquore al gusto d’anice, una bustina di zucchero a velo, una bustina di lievito specifica per dolci e quanto basta di olio di semi d’arachidi.

Preparazione delle frittelle

Per prima cosa occorre sbattere con forza, grazie alla frusta, le uova a disposizione in una terrina, aggiungendo al tutto lo zucchero, montando per ottenere un composto che potrà essere reputato pronto quando avrà raggiunto un colorito alquanto chiaro e una particolare consistenza spumosa. In questa fase si dovranno aggiungere il latte, un po’ di sale, la buccia di limone e un bicchierino di liquore all’anice.

Il composto deve essere ancora mescolato, rendendolo omogeneo, aggiungendo poi una bustina di lievito e la farina setacciata. Una volta conclusa questa prima fase si dovrà far riposare il preparato, mettendo nel frattempo a scaldare l’olio. Una volta che questo avrà raggiunto i 180° si potrà immergervi un po’ d’impasto, al quale si dovrà dare una forma circolare, come una piccola pallina.

L’operazione dovrà essere ripetuta fino al termine dell’impasto nella terrina, girando spesso il tutto nell’olio bollente, facendolo friggere fino a che non si otterrà una crosta dorata. Le frittelle dovranno poi essere scolate, meglio se su di uno strato di carta assorbente. Infine le si potrà impiattare e spruzzarvi su un bel po’ di zucchero a velo.

Consigli utili

La preparazione non è molto complessa, anzi tutt’altro. L’importante è prestare attenzione a ogni passaggio, evitando soprattutto che si formino dei grumi nell’impasto. Si consiglia inoltre di setacciare, oltre alla farina, anche il contenuto della bustina di lievito, per poi aggiungerlo al resto degli ingredienti.

Versione alternativa

Quella descritta è la preparazione delle frittelle classiche. In molti però optano per una variante forse ancora più gustosa. In questo caso, al termine della cottura dell’impasto, che ormai sarà ben dorato e pronto per essere servito, si potrà utilizzare una siringa per dolci per riempire le frittelle di crema pasticciera. Il risultato non sarà proprio dei più salutari in termini di dieta e colesterolo, ma Carnevale viene una volta l’anno, e tra un ballo in maschera e l’altro, potrete rimettervi in forze con le gustose frittelle.

 

Vi consigliamo anche