Menù di Natale: come preparare delle ottime linguine allo scoglio

Uno dei piatti tipici del Natale in cui le cozze e le vongole si uniscono nei loro contrasti e fanno delle linguine allo scoglio un ottimo primo da gustare

Menù di Natale: linguine allo scoglio. Il pesce è simbolo dei piatti tradizionali del menù di Natale e in questa ricetta le linguine allo scoglio vengono rivisitate con l’aggiunta dello zafferano, spezia usata in cucina e nota per la sua caratteristica di dare un tocco di color giallo-oro alle portate che la contengono.

Ingredienti per 2 persone:

160 grammi di linguine;

200 grammi di vongole;

200 grammi di cozze;

150 grammi di gamberetti freschi;

1 bustina di zafferano;

80 grammi di pomodorino ciliegino;

Olio extra vergine d’oliva q.b;

2 spicchi d’aglio;

Sale e pepe q.b;

Basilico fresco q.b.

Preparazione:

Far soffriggere nell’olio l’aglio e, una volta dorato, unire i pomodorini da far ammorbidire. Aggiungere le cozze e le vongole (cotte precedentemente al vapore fino a farle aprire e di cui si è conservato parte del liquido di cottura filtrato). Infine aggiungere i gamberetti freschi o in salamoia. Proseguire la cottura per pochi minuti e a fiamma vivace. Unire un po’ del liquido di cottura dei molluschi e lasciare rapprendere finché non si sia formato un fondo di cottura denso e saporito. Ricordarsi di dare una spolverata di pepe.

Durante la cottura del composto allo scoglio, far cuocere le linguine in abbondante acqua salata e con lo zafferano. Scolarle molto al dente affinché possano essere ripassate insieme al sugo di pesce.

Le linguine allo scoglio sono pronte per essere impiattate e servite con delle fresche e profumate foglie di basilico (o prezzemolo) a guarnire ogni piatto.

Buon appetito!

(Immagine: www.groupon.it)