Primi espressi: spaghetti alle vongole

Spaghetti alle vongole, un classico della cucina italiana che non ha bisogno di molte presentazioni…

In rosso, come tradizione campana vuole, o in bianco, come la ricetta di oggi, gli spaghetti alle vongole si ergono come un vero classico della nostra cucina. Famosi non solo lungo lo stivale ma anche nel resto del mondo. Perché l’Italia è una delle terre del buon bere e del buon mangiare.

Ingredienti per quattro persone:

1 chilo di vongole fresche;

1 bicchiere d’olio d’oliva;

1 mazzetto di prezzemolo fresco;

Mezzo bicchiere di vino bianco secco;

400 grammi di spaghetti;

2 spicchi d’aglio;

Sale e pepe

Esecuzione:

Le vongole sono l’unica cosa a non esssere espresse in questo piatto visto che è consigliabile comperarle qualche ora prima della loro preparazione, l’ideale sarebbe il giorno prima, affinchè possano essere messe in acqua fredda con un pizzico di sale a spurgare. Ma se il tempo è poco anche qualche ora può essere utile per pulirle. È importante scartare le vongole aperte picchettandole sul piano di lavoro.

Dopo aver pulito e filtrato le vongole, scaldiamo metà dell’olio in una pentola grande, dove le aggiungeremo con metà del prezzemolo tritato. Alziamo la fiamma e cuociamo per un minuto circa. Versiamo poi il vino e copriamo la pentola, addolcendo la fiamma e cuocendo per cinque minuti. Per far sì che le vongole si possano aprire con più facilità, scuotiamo di tanto in tanto la pentola.

A fine cottura delle vongole possiamo buttare gli spaghetti e riporre le vongole in una terrina, scartando quelle rimaste chiuse. Possiamo così filtrare il liquido di cottura e metterlo da parte. Con questa operazione eliminiamo eventuali tracce di sabbia che, altrimenti, andrebbero a finire negli spaghetti.

In una padella scaldiamo l’altra metà dell’olio rimasto e mettiamo a soffriggere gli spicchi d’aglio interi. Una volta dorati togliamoli e aggiungiamo le vongole e a mano a mano il liquido di cottura filtrato. Amalgamiamo per bene per un paio di minuti aggiungendo il pepe, o il peperoncino, e il prezzemolo. È giunto il momento di scolare i nostri spaghetti al dente e saltarli velocemente in padella con le vongole.

Servite ora gli spaghetti alle vongole guarnendo il piatto con una spolverata di prezzemolo e tante vongole sulla pasta.

Buon pasto a tutti!

[foto: pastafondaio.blogspot.com]