Primi espressi: tagliatelle al radicchio e panna

Una pasta agrodolce dall’intenso sapore che si cucina in poco tempo e con molta facilità

Capita spesso di non aver voglia o fantasia di cucinare, di mettersi davanti ai fornelli ed ecco che arrivano ricette che necessitano di pochi ingredienti e poco tempo per essere realizzate. Come le tagliatelle al radicchio e panna.

Ingredienti per quattro persone:

250 grammi di tagliatelle secche;

100 grammi di pancetta;

30 grammi di burro;

1 cipolla media;

1 spicchio d’aglio;

1 cespo di radicchio (180 grammi circa, preferibile il trevigiano);

150 ml di panna;

100 grammi di parmigiano;

Sale e pepe q.b.

Esecuzione:

Prepariamo il tocchetto di burro, la pancetta già tagliata a cubetti, tritiamo finemente la cipolla e il co-protagonista di questo sugo: il radicchio. In una pentola media mettiamo a scaldare a fuoco basso la pancetta finché il grasso non si è sciolto. Alziamo poi la fiamma e facciamo soffriggere per cinque minuti. Aggiungiamo il burro, la cipolla e l’aglio e proseguiamo la cottura per altri cinque minuti circa. Dopodiché si può aggiungere il radicchio: per questo ingrediente qualche salto vigoroso per circa un paio di minuti e il gioco è fatto. Ora è il momento di aggiungere la panna, altra protagonista e tocco dolce della ricetta, assieme al parmigiano, al sale e al pepe.

Mentre il sugo si amalgama per circa due minuti possiamo scolare la pasta e versarla in una terrina riscaldata o direttamente nella pentola del sugo per ripassarla. È il momento di impiattare le nostre tagliatele al radicchio e panna e gustare questa semplice ricetta dal sapore agrodolce.

Buon pasto a tutti!

[foto: www.bellasolo.it]