Ricetta chiacchiere di Carnevale: ecco come prepararle

Ingredienti semplici, un pizzico di fantasia ed un minimo di manualità per fare i dolci tipici di Carnevale: ecco come, in meno di un'ora

Fra i dolci tipici di Carnevale ci sono senza dubbio anche loro, le chiacchiere.

Dette anche frappe o stracci a seconda della regione, queste fritture di pasta dolce si possono preparare in casa in modo semplice e veloce.

Tra gli ingredienti, basta ricordare 250 gr di farina, non più di 35 gr di zucchero semolato, un cubetto di burro (o due cucchiai d’olio extravergine d’oliva per i più salutisti), 1 uovo intero in aggiunta ad 1 tuorlo, 1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci, un dito di liquore dolce (marsala, brandy, vermouth…) ed un po’ di scorza di limone, oltre naturalmente ad olio per friggere e zucchero a velo.

Impastare nell’ordine zucchero, olio extravergine d’oliva e scorzette di limone. Aggiungere l’uovo intero ed il tuorlo prima di versare la farina, poco a poco, insieme al lievito. In ultimo, quando l’impasto sembra omogeneo, aggiungere il liquore.

Lavorando a lungo la pasta e lasciandola riposare poi in frigo per almeno una mezz’ora avvolta in un po’ di pellicola per alimenti, si otterrà una pasta leggera pronta così per la frittura.
Basterà infatti riprendere l’impasto dal frigo dopo la breve lievitazione e disporlo su un piano, stendendo la sfoglia in strisce di al massimo di mezzo centimetro di spessore. Attorcigliare a questo punto ogni striscia a piacere prima di immergerla nell’olio da frittura caldo. Dorare ogni chiacchiera da entrambi i lati prima di scolarle su un panno assorbente. Spolverizzare di zucchero a velo e servire (niente paura, saranno buone anche fredde).

[foto: Wikipedia]