Una ricetta per ogni Regione: dal Lazio Pasta e ceci alla romana

È un classico della cucina laziale apprezzato per il connubio di pasta e ceci che si uniscono per dar vita ad un piatto pieno di bontà

Pasta e ceci alla romana è una squisita zuppa, tipica della tradizione gastronomica del nostro Paese. È un piatto che si gusta con piacere nella stagione autunnale e invernale, quando si ha bisogno di scaldarsi e tirarsi su con qualcosa di nutriente e caldo. Ecco gli ingredienti e la ricetta per quattro persone. Buona preparazione!

Ingredienti (per quattro persone):

  • 300 grammi di pasta piccolo formato;
  • 200 grammi di ceci;
  • 5 spicchi d’aglio;
  • 4 pomodori maturi;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • qualche filetto d’acciuga;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • pepe nero in grani.

Preparazione:

Ponete i ceci in ammollo nell’acqua tiepida per circa ventiquattro ore. Scolateli e gettate l’acqua dell’ammollo per poi porli in una pentola con tre spicchi d’aglio interi, un rametto di rosmarino e acqua rinnovata sufficiente a ricoprirli. Salate, pepate e fate cuocere a fuoco basso per circa tre ore.

Mentre i ceci si cuociono, in un tegamino, rosolate i rimanenti spicchi d’aglio con i pomodori spellati (aiutatevi tuffandoli per un attimo in acqua bollente), privati dei semi e grossolanamente tritati. Aggiungete anche qualche filetto d’acciuga a pezzetti.

Quando i ceci saranno cotti, versate il sugo nella pentola. Se occorre aggiungete dell’acqua calda e buttate la pasta alla prima ripresa del bollore. Prima di impiattare togliete il rametto di rosmarino e gli spicchi d’aglio.  Spolverate il tutto con una macinata di pepe nero fresco e ultimate con un filo d’olio extravergine d’oliva. La zuppa deve risultare piuttosta densa.

La pasta e ceci è pronta: Buon Appetito!

(Immagini: www.odealvino.com)