Una ricetta per ogni Regione: dalla Toscana Pappardelle alla lepre

Un primo piatto succulento dal cuore dell’Italia. Preparatevi a cucinare e assaggiare un piatto dal sapore intenso…

Dalla terra di Dante arrivano delle succulente pappardelle al sugo di lepre. Sapore intenso da accompgnare con un buon rosso di Toscana. Una Regione che ancora una volta da prova delle sue bontà. Ecco la ricetta per quattro persone.

Ingredienti (per quattro persone):

  • 400 grammi di pappardelle fresche;
  • 1 schienale di lepre disossato;
  • 1 fetta di prosciutto crudo;
  • 50 grammi  di prosciutto crudo;
  • 100 grammi di passata di pomodoro;
  • 1 cipolla;
  • 1 carota;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 foglia di alloro;
  • 1 cuccchiaio di prezzemolo;
  • timo e rosmarino tritati assieme;
  • 4 bacche di ginepro;
  • 1 bicchiere di vino rosso;
  • brodo;
  • olio extravergine d’oliva;
  • parmigiano reggiano grattuggiato;
  • sale e pepe.

Preparazione:

Soffriggete gli aromi e le verdure tritate finemente. Quando la cipolla inizia ad imbiondirsi, unite un battuto di prosciutto e la carne del coniglio tagliata a pezzi. Rigirate un po’ per fare insaporire, quindi irrorate con il vino rosso da far evaporare.

Quando la carne comincia ad asciugarsi, versate la passata di pomodoro e proseguite la cottura a fuoco basso per circa un’ora e mezza, tenendo morbido il sugo con un po’ di brodo caldo o un bicchiere di latte. Lessate poi le pappardelle in abbondante acqua salata, scolatele al dente e servitele in una zuppiera. Condite con il sugo la pasta e guarnite la pirofila con i pezzi di carne. Per chi preferisce, è possibile condirle con del buon parmigiano grattuggiato fresco da spolverare su ogni piatto.

Le pappardelle al sugo di lepre sono pronte: Buon Appetito!

(Immagine: guidecucina.pianetadonna.it)