Il gioco dovrà essere migliore e giocare sull’utilità sociale

E' possibile rendere migliore il gioco d'azzardo e farlo entrare nel cuore dei cittadini, portando qualità e sano divertimento?

Sia nell’anno vecchio che in quello che si sta affacciando, si pensa che del mondo del gioco d’azzardo e quello dei casino online consigliati si sia proprio detto tutto: il buono, il brutto ed anche il cattivo. Quindi, che cosa aggiungere ulteriormente? Forse, bisognerebbe concentrarsi su ciò che potrebbe renderlo migliore sopratutto agli occhi dei più e dei detrattori, in modo da riuscire ad entrare nel cuore dei cittadini riuscendo a portare qualità e sano divertimento… ciò di cui si ha maggiormente bisogno, visto che il periodo di crisi che si sta attraversando non accenna a diminuire, ma continua a stazionare nella nostra Nazione.
Passate le feste natalizie e di fine anno, che portano sempre e comunque un po’ di allegria anche se c’è ben poco da festeggiare, si rientra nei ranghi e ci si trova ancora a confrontarsi con la realtà che ci mette a dura prova. Ma il gioco qualche chances se le può giocare per entrare con miglior appeal nella vita di un numero maggiore di cittadini e, per farlo, deve cercare di essere obbiettivo con se stesso e con la sua troppa presenza sul territorio, con le conseguenze che il suo abuso può provocare, cercando quindi di migliorarsi e cercando, sopratutto, di rendersi anche utile per il sociale, più di quello che ha fatto negli ultimi anni. O quanto meno di far conoscere quella parte sociale di se che non è arrivata ai normali cittadini.
Bisogna, innanzitutto, che si sappia che il mondo del gioco è una cosa seria, non solo per i legislatori, che ancora devono prendere in mano la situazione normativa a livello nazionale, ma anche per i concessionari e gli operatori che puntano indubbiamente all’eccellenza: sia per quanto riguarda i servizi proposti ad un mercato assai mutevole, innovativo ed esigente che per la struttura interna delle aziende di gioco. Esse assomigliano, sempre di più, ad un modello industriale e tendono a renderlo all’avanguardia per poter accontentare le esigenze sempre più sofisticate del pubblico che diventa più raffinato e pretenzioso.
Quindi, le aziende che trattano di gioco mirano sempre a migliorare sia i prodotti che le loro strutture e la professionalità dei loro collaboratori che devono essere assoggettati ad una valutazione secondo il criterio dell’efficienza e del rispetto delle regole e queste aziende devono essere valutate anche sotto il profilo dell’utilità sociale, appunto perchè trattano un prodotto alquanto particolare come, appunto, il gioco.
Il gioco ed i casino online, inteso in largo senso, può costituire una parte importante per il benessere e la maturazione delle persone, ma può anche mutarsi in fonde di gioco problematico molto pericoloso. Spetterebbe, quindi, alle aziende del settore ludico operare, magari in conflitto proprio con se stesse, per evitare in ogni modo che il gioco possa diventare compulsivo e passare dal divertimento alla dipendenza.
In virtù di questo percorso sono da plaudire quelle strutture che promuovono una formazione più che seria per i gestori e per renderli all’altezza di prevenire il gioco compulsivo laddove questa situazione di presenti, mettere in atto le proprie conoscenze in modo da non permettere al circolo vizioso della dipendenza di innescarsi e bloccarlo prima che diventi dipendenza. E sono da apprezzare anche quelle aziende tendenti a stabilire orari frazionati di apertura delle sale dedicate, sempre al fine di ostacolare la nascita del gioco problematico che prende il posto, usurpandolo, al sano divertimento.