Il successo dei Casinò Games italiani

La scelta di giocare con i concessionari ufficiali usufruendo delle sicurezze che gli stessi possono offrire a livello di protezione

Nello scorso mese di dicembre le slot online hanno festeggiato i loro primi quattro anni di vita e, quindi, è necessario analizzarne il successo, posto che dopo questo periodo di tempo non rappresentino più ormai una novità: ma la loro ricerca da parte degli utenti è ben presente e si vuole curiosare per vedere questo successo da cosa parte. Molto probabilmente il merito principale va fatto risalire alle aziende ed ai casino online gratis di questo segmento del gioco che non puntano soltanto ad acquisire nuovi giochi, ma li convogliano sopratutto verso il canale lecito e legale: anche se non è davvero semplice, neppure per gli addetti ai lavori capire le ragioni che stanno alla base del successo di un gioco. Quindi, si può assolutamente pensare che i fattori che sono alla base del successo delle slot online sono alquanto differenziati e non certamente uno solo.
Quello probabilmente principale è l’alto payout che gioca, senza ombra di dubbio, un ruolo determinante nella diffusione delle slot online: sono giochi sui quali si è investito tantissimo da parte dei concessionari, offrendo la possibilità di giocare for fun e mettendo a disposizione del pubblico una gamma variegata di giochi che comprende le più varie vesti grafiche che attirano l’attenzione dei giocatori e stimolano la loro fantasia e la loro attenzione.
Se nell’ultimo anno, poi, vi è stato un incremento di spesa relativo a questo comparto del gioco, bisogna tenere presente anche la convinzione che è stata messa sul campo nei confronti dei produttori e fornitori di giochi affinchè i loro prodotti venissero offerti in Italia solo ai concessionari statali. E questo, una volta che la maggior parte dei concessionari avrà completato la propria offerta, andrà ad incidere forzatamente sulla sparizione dei dot com che si rivolgono ancora alla clientela italiana.
Questa azione, poi, si affianca e viaggia in parallelo all’intervento di Adm per l’oscuramento dei siti illeciti: questo ha ottenuto un grande risultato che ha convogliato di conseguenza sui siti leciti ed a giocare con le slot online regolari una parte di giocatori che precedentemente si trovavano su questi dot com. Quindi, a seguito di questa moral suasion l’intervento dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha portato a stringere rapporti con i principali provider affinchè gli stessi fornissero i loro prodotti in Italia solo ai concessionari: grande recupero, quindi, di una fetta di gioco illegale e su questo non vi è alcun dubbio.
In questi anni, non sarebbe giusto nasconderlo, vi è stata una crescita culturale nel gioco e nei casino online e la presenza dei blocci ai siti dot com ha fatto anche comprendere ai giocatori quali fossero i siti per poter giocare tranquillamente e quali no, posto che anche con la presenza del blocco esisteva pure la possibilità per gli utenti di aggirarlo. Infatti, la sfida ai dot com è anche una sfida culturale che deve sensibilizzare profondamente i giocatori, affinchè possano consapevolmente scegliere di giocare con i concessionari ufficiali usufruendo delle sicurezze che gli stessi possono offrire a livello di protezione.
Per combattere, infine, l’illegalità del gioco online in Italia, riveste un ruolo fondamentale la collaborazione sia con le Autorità di gioco straniere quanto con le Forze dell’Ordine italiane. In particolare, la collaborazione con le autorità straniere può essere un mezzo per bloccare quegli operatori che hanno sì una autorizzazione, oppure una licenza, presso queste stesse giurisdizioni, ma non sono concessionari italiani.

[Foto: fiestainnresort.com]