Unghie e capelli, i must dell’estate 2015

Per l'estate, effetto ecaille sui capelli e tinte pastello sulle unghie. Ecco tutte le tendenze per non sbagliare stile e colori

Non sono ancora chiare le tendenze dell’estate 2015 in fatto di unghie e capelli?

Nessun problema, dalle passerelle della moda al jet set giungono tutte le linee guida necessarie: esperti hair stylist e nail specialist proprio durante le settimane della moda in Europa hanno dato preziose indicazioni in merito, così non si correrà nessun rischio di sbagliare nuance o stile per la stagione appena iniziata.

I must have a proposito di capelli – forse non proprio a prova di spiaggia – sono sostanzialmente due. Sul taglio, i consigli tendono generalmente a favorire acconciature morbide e lunghe (nonostante il caldo record che si prospetta in questa la stagione) dove le chiome siano il più possibile libere e fluenti, al massimo appena raccolti solo sulla schiena. Proprio perché tendenzialmente lunghi, sui capelli si potrà avere l’effetto Ecaille, ossia come le star e le top model del momento, il colore si deve miscelare a toni diversi e caldi, combinati insieme in uno speciale effetto tartaruga.

Sulle dita invece impera il color pastello. Parliamo delle unghie, ovviamente. Dovranno essere impreziosite solo da rigorose tinte delicate, come rosa pallido, giallo canarino o azzurro cielo. Guai a macchiare le dita del rosa shocking voluto da Armani per la sua nuova collezione: sulle unghie c’è tutt’altra prassi, almeno per i prossimi 1-2 mesi. Molto in voga anche il verde lime e le tonalità che meglio ricordano i colori dei cocktail estivi (avete presente le nuance fra l’arancione ed il rosso, fra uno spritz ed un Rossini insomma…) e non c’è da preoccuparsi se appariranno spente rispetto alle tendenze dell’inverno, visto che sono consentite finiture laccate utili a dare vigore e lucentezza.