0 Shares 13 Views
00:00:00
16 Dec

Auto nuove: 10 idee per un acquisto low-cost

LaRedazione - 1 maggio 2014
LaRedazione
1 maggio 2014
13 Views
Auto nuove 10 idee per un acquisto low-cost

Tutti oggi abbiamo bisogno di un’auto e, superintenditori a parte, possiamo ritrovarci in un ginepraio fatto di offerte, preventivi, permute, incentivi e chi più ne ha più ne metta.
Ma bastano pochi accorgimenti, piccole cosa a cui stare attenti nelle varie fasi dell’acquisto dell’auto, per ritrovarsi a risparmiare cifre significative, vediamo quali:

1- Innanzitutto bisogna sedersi e pensare all’uso che farete di quest’automobile. Mettete nero su bianco i vostri bisogni in termini di maneggevolezza, spazio interno, chilometri di percorrenza annui, numero di familiari eccetera e andrete a stringere il cerchio sulla categoria di auto che davvero fa per voi, evitando di impiegare tempo nella ricerca di auto che poi effettivamente non fanno al caso vostro (il risparmio di tempo spesso viene sottovalutato, ma acquistare un’auto porta molto stress, quindi ottimizzare i tempi è davvero la prima mossa utile)

2- Una volta individuata la categoria bisogna pensare alla marca da scegliere, provate a stringere ulteriormente il cerchio su tre o quattro marche (aiutatevi con internet per iniziare a vedere modelli, prezzi e motorizzazioni disponibili)

3- Valutate l’opportunità di cercare il modello da voi scelto fra le auto aziendali o a km zero, questa ricerca potrebbe farvi spendere molte energie, ma in termini di risparmio porterete a casa un buon risultato.

4- Se optate per un’auto nuova non esagerate con gli optional (spesso le auto in pronta consegna hanno degli optional che il cliente è costretto ad accettare pur di avere la macchina in tempi brevi)

5- Scegliete il tipo di carburante in base alle effettive esigenze (non sempre conviene scegliere un’auto a diesel, se si percorrono pochi chilometri si può optare per un’auto a benzina, pagare il carburante qualche centesimo in più ma risparmiando molto sul prezzo stesso dell’acquisto).

6- Occhio con i prodotti collaterali. Molto spesso le concessionarie applicano sconti appetibili, ma state attenti ai tassi dei finanziamenti, ai prezzi delle estensioni di garanzie e altri prodotti accessori che potrebbero proporvi.

7- Anche la gomma può fare la differenza: scegliete la grandezza dei cerchi considerando la spesa che comporterebbe il cambio gomme, spesso viene sottovalutata la spiacevolezza di avere questo tipo di spesa quasi fissa.

8- Se potete iniziate a farvi un’idea sui costi di manutenzione (iniziate a chiedere quanto costerebbero i tagliandi).

9- Se acquistate usato valutate l’opportunità di istruire la pratica per il passaggio di proprietà direttamente alla motorizzazione civile.

10- Occhio all’assicurazione: confrontate molti preventivi, non scegliete la prima che capita e prendete molto in considerazione compagnie che vi permettano di bloccare l’assicurazione quando l’auto non è in uso.

Loading...

Vi consigliamo anche