Auto usate: consigli per l’acquisto e trucchi per evitare truffe

Verifica delle modalità d'acquisto, del contachilometri, delle condizioni reali. Ecco come comprare un'auto usata senza avere brutte sorprese

Comprare un’auto online può essere davvero conveniente, a patto che si seguano poche regole e tanto buon senso. Detto questo, gli affari sono indiscutibilmente molti.

Quando si trova l’annuncio perfetto non bisogna trascurare le modalità d’acquisto, le reali condizioni dell’auto (ecco perché non si fanno offerte o proposte di acquisto sulla base delle foto o delle caratteristiche indicate sull’inserzione ma la vettura si vede coi propri occhi dal vivo) e, non ultimo, di cosa abbiamo veramente bisogno noi.

Ma c’è poi un elemento che non tutti riescono a controllare ed è il contachilometri.

Ci sono siti che mettono in guardia dalle truffe in proposito. L’esperienza dice che l’unico sistema per verificare che un contachilometri non sia stato manomesso è la garanzia stessa che il rivenditore sia ufficiale (ossia un concessionario).

Anche i singoli privati possono essere comunque onesti a riguardo, ma quel che è sicuro è che – con tanto di recente sentenza del Tribunale di Arezzo ogni concessionario è tenuto a pagare la differenza del valore al cliente frodato (sottraendo il valore reale del mezzo o quantificandolo in modo generico). Quindi, almeno ufficialmente, è più soggetto a sanzioni per legge.

E poiché le offerte online dei concessionari mostrano spesso il migliore rapporto qualità/prezzo, l’affare può essere davvero dietro l’angolo. Basta come sempre tenere gli occhi aperti.

[foto: Tuttoggi]