0 Shares 17 Views
00:00:00
18 Dec

Citroen C1 Swiss & Me debutta al Salone di Ginevra 2014

LaRedazione - 28 febbraio 2014
LaRedazione
28 febbraio 2014
17 Views
Citroen C1 Swiss & Me

Al prossimo Salone di Ginevra, tra le tante novità, una concept dedicata proprio al salone svizzero: la Citroen C1 Swiss & Me.

La concept della casa francese si distinguerà principalmente per i suoi colori, bianco e rosso, che fanno subito pensare alla bandiera elvetica. Il colore bianco sarà la tinta dominante, con il tetto e gli specchietti retrovisori che saranno invece del caratteristico rosso della croce sulla bandiera svizzera.

Altre caratteristiche che faranno subito riconoscere la C1 Swiss & Me sono le bombature in plastica che renderanno più ampi i passaruota, e formeranno una linea che dal frontale arriva sino al paraurti posteriore della vettura nel quale si può notare il nuovo scarico, posto in posizione centrale.

Anche i cerchi della concept Citroen saranno di dimensioni maggiori rispetto alla nuova C1 di serie. Per completare l’aspetto esterno sulla C1 Swiss & Me trovano posto anche le minigonne laterali ed altri piccoli dettagli aerodinamici, che ne fanno una vettura particolarmente accattivante. L’omaggio che la casa francese fa al Salone di Ginevra con la presentazione di questo prototipo, serve naturalmente a focalizzare l’attenzione sulla nuova C1 di serie, in un momento nel quale proprio al salone svizzero quasi tutti i più importanti costruttori mondiali presenteranno i loro nuovi modelli nel segmento che interessa la C1.

La nuova Citroen parte innanzitutto da un peso contenuto, di soli 840 chili, e sarà dotata sia di grandi doti dal punto di vista dell’agilità in strada, con il suo raggio di sterzata di 4,8 metri, sia di una buona abitabilità, nonostante la sua lunghezza di soli 3460 millimetri.

La nuova C1 presenta anche un bagagliaio importante per la categoria con 196 litri di capacità, che in caso di necessità può essere tranquillamente ampliato fino a 780 litri. Per quanto riguarda le motorizzazioni, entrambe quelle disponibili saranno a tre cilindri. Monterà il 1.0 VTi con 68 cavalli di potenza, accoppiato al cambio Efficient Tronic Gearbox, un cambio robotizzato da 5 rapporti, od in alternativa con il 1.2 VTi che ha una potenza di 82 cavalli ed una coppia massima di 116 Nm.

Motore abbastanza economico, visto che consuma 4.3 litri di benzina per percorrere 100 chilometri, ma con buone caratteristiche di accelerazione, dati gli 11 secondi necessari alla compatta della casa francese per portarsi da 0 a 100 km orari.

La nuova C1 sarà proposta da Citroen in due versioni con 3 o 5 porte, ed il suo design risulta abbastanza inedito, anche se in alcuni particolari strizza un po’ l’occhio ad altri modelli del costruttore francese. Molti gli optional disponibili per il nuovo modello a partire dal tetto apribile in tela, per continuare con il climatizzatore automatico, il sistema Keyless ed i cerchi in lega che potranno essere sia da 14 che da 15 pollici.

La berlina, oltre ai colori tradizionali, che vanno dal Polar White all’Ink Black, anche la possibilità di un bicolore con l’abbinamento tra Polar White e tetto Olive Brown. Scelta di colori anche per la versione con tetto apribile, tra Black, Gray o Sunrise Red. Una vettura che sarà certamente tra le più ammirate del salone. Ma cosa potrà rispondere la Citroen a chi invece volesse fare un contratto per la concept C1 Swiss & Me?

Loading...

Vi consigliamo anche