0 Shares 18 Views
00:00:00
15 Dec

Incentivi rottamazione auto 2014

La Redazione - 1 febbraio 2014
La Redazione
1 febbraio 2014
18 Views
Incentivi rottamazione auto 2014

L’acquisto di un’auto nuova comporta spese, quindi perché non approfittare degli incentivi per la rottamazione auto 2014 per ottenere uno sconto sul prezzo finale del veicolo?

Gli incentivi sono generalmente erogati dallo Stato ma vengono distribuiti attraverso le concessionarie d’auto che offrono importanti sconti a coloro che, versando la loro vecchia auto, ne acquistano una nuova possibilmente del tipo ecologico, che sfrutta carburanti come metano o gpl o che addirittura abbia una forma di propulsione elettrica, o almeno ibrida.

Negli ultimi anni queste campagne sono state molto efficaci per il mercato dell’auto e hanno aiutato a ridurre, anche se in minima parte, gli effetti della crisi economica e di questo particolare mercato che ha subito gli effetti peggiori.
Le compagnie automobilistiche hanno potuto vendere un quantitativo superiore di vetture sfruttando gli incentivi per la rottamazione ma c’è stato anche chi non ritiene questo un metodo corretto per incrementare le vendite dell’auto; si tratta del ministro dello sviluppo economico che ha espresso le sue perplessità per l’efficacia di queste misure che, se nel momento in cui sono attive portano a un incremento delle vendite, quando terminano portano a una fortissima contrazione del mercato con conseguente crollo delle vendite.

Tuttavia ancora per il 2014 queste misure sembrano essere presenti e le case automobilistiche, come per esempio la Ford e la Fiat, offrono fino a cinquemila euro di sconto per chi acquista un nuovo modello gpl o metano.
Per approfittare degli sconti è sufficiente dichiarare di voler versare la propria auto vecchia, portandola dal concessionario nel momento in cui si va a riturare quella nuova: la vettura viene presa in carico dalla concessionaria che si preoccuperà di smaltire le targhe e di effettuare tutte le operazioni burocratiche per la sua cancellazione dai registri e per ultimare la demolizione.

Gli incentivi per la demolizione vanno ad aggiungersi agli eco incentivi, ossia agli incentivi che vengono destinati a chi, pur non avendo una vettura da rottamare, vuole comunque acquistare un’auto ecologica nuova. Solitamente le due promozioni non sono cumulabili tra loro, però alcune concessionarie offrono anche a chi frutta gli incentivi per la rottamazione, degli ulteriori sconti per l’acquisto delle vetture ecologiche.

Il risparmio per il consumatore è notevole e inoltre viene agevolato l’acquisto di vetture poco inquinanti rispetto a quelle con carburanti classici per ottenere città maggiormente pulite e vivibili; da quando sono stati erogati gli incentivi per la rottamazione e l’acquisto di vetture non inquinanti, il mercato dell’auto ha visto una crescita importante del settore ecologico, portando gli automobilisti ad avvicinarsi a tipologie d’auto che fino a poco tempo fa venivano considerate poco interessanti.
Incentivi per la rottamazione auto 2014, quindi, ci sono e basta recarsi da un concessionario per ottenere maggiori informazioni.

Loading...

Vi consigliamo anche