0 Shares 22 Views
00:00:00
15 Dec

Nuova Golf GTE, la GTI ibrida: scheda tecnica

LaRedazione - 21 febbraio 2014
LaRedazione
21 febbraio 2014
22 Views
Nuova Golf GTE, la GTI ibrida scheda tecnica

Per il Salone di Ginevra Volkswagen presenta una novità assoluta, la nuova Golf GTE, una GTI ibrida plug in dalle prestazioni incredibili. La casa automobilistica tedesca è da sempre affezionata al Salone svizzero dell’auto, perché è proprio qui che sono sempre state presentate le più importanti novità per quanto riguarda la Golf, veicolo di punta che ha garantito successi straordinari alla Volkswagen.

Se, fino ad oggi, la sportivissima Golf si era presentata sempre con due sole possibilità di alimentazione, le classiche diesel e benzine, da quest’anno la musica cambia e comincia l’innovazione dell’ibrido con la GTE, che andrà ad affiancare nella gamma Golf le veterane GTD e GTI.

La sinergia tra Audi e Volkswagen non è più un mistero e la casa di Wolfsburg ha dichiarato che questa Golf è stata realizzata sul pianale dell’Audi A3 e-tron, tenendo ben salde, però, le caratteristiche stilistiche che esternamente la fanno sembrare molto simile alle due sorelle se non fosse per picocli dettagli tesi a sottolinearne l’anima ecologica, come il baffo sulla calandra che in questa versione assume una particolare colorazione blu, colore che viene ripreso anche dai gruppi ottici che sono stati realizzati con la tecnologia led, attualmente tra le preferite del mercato per luminosità ed efficienza energetica.

Se, quindi, a prima vista potrebbe confondersi con le altre Golf della gamma, la GTE sotto il cofano sa stupire come nessuna prima d’ora; il suo punto di forza è rappresentato da un motore 1.4 TSI che sviluppa fino a 150 cavalli e che viene abbinato a un motore elettrico di supporto capace di sviluppare una potenza pari a 102 cavalli: una coppia vincente, dunque, che permette alla Golf di viaggiare e di consumare meno degli standard di categoria. In modalità elettrica, questa Golf può percorrere fino a 50 km prima di essere nuovamente ricaricata attraverso una qualsiasi presa di corrente da 220 V in circa tre ore e mezzo, abbattendo quindi anche le tempistiche di ricarica.

Una sportiva con l’anima ecologica, dunque, che continua a mantenere la sua linea aggressiva e che presenta anche numerose dotazioni di serie top di gamma, come i cerchi in lega da 16 pollici aerodinamici, lo spoiler posteriore e le minigonne all’esterno; all’interno, invece, l’allestimento ricorda molto la GTI, solo che il rosso è stato sostituito dal blu ed è stato inserito un monitor touchscreen da 6.5 pollici su cui visualizzare le informazioni relative alla funzionalità della vettura e il navigatore.

La Nuova Golf GTE è la GTI ibrida che guarda al futuro e che apre le porte di casa Volkswagen a un periodo di grandi novità.

Loading...

Vi consigliamo anche