Consigli su come acquistare l’assicurazione online dell’auto

Il mercato delle polizze online è in crescita: ecco semplici consigli da seguire per scacciare eventuali resistenze e risposte ai dubbi più frequenti

Secondo la ricerca “Premi del Lavoro Diretto Italiano, eseguita dall’Ania (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici), il settore della vendita online è salito dall’8,3 per cento del 2013 all’8,7 per cento del 2014 per ciò che concerne le polizze vendute. Allo stesso tempo tale dato è stato invece perso nel comparto RC Auto in mano agli agenti. Questo trend in crescita dimostra che gli automobilisti italiani si confrontano sempre più anche attraverso il canale online per scegliere la polizza assicurativa più conveniente per il proprio veicolo e il proprio portafoglio. Ecco dei consigli utili prima di acquistarne una:

Validità dell’assicurazione online. Ogni automobilista in procinto di sottoscrivere una polizza online della propria auto deve in primis accertare che la compagnia risulti iscritta all’ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici). Inoltre, ogni assicurazione, ha l’obbligo di sottostare alle specifiche norme di un ente statale, l’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni). Nella sezione del sito “Per il consumatore”, è possibile consultare l’elenco delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia, oltre ad un numero verde attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.30.

Leggere attentamente la nota informativa e le condizioni espresse nella polizza. Un altro passaggio importante, dopo la verifica dell’impresa assicuratrice, è quello di leggere bene la nota informativa riguardante il contratto. Questa deve essere presente sul sito web della compagnia e deve contenere eventuali esclusioni di responsabilità, il foro di competenza (è in Italia o all’estero?) etc. Le condizioni espresse nella polizza devono essere riportate sia sul sito, sia allegate al contratto che poi sarà firmato in originale e rinviato per posta alla compagnia.

In caso di sinistro a chi ci si rivolge? Non avendo l’agenzia online uffici diffusi a livello territoriale (come avviene nel caso del canale classico), in caso di sinistro, o per qualsiasi altra richiesta di informazioni, ci si dovrà rivolgere al call center della compagnia. Operando sul web, le compagnie hanno bisogno di uno valido ed efficiente call center ed un primo test per valutarne la qualità può essere, per l’utente, quello di fare una prima chiamata a scopo informativo alle compagnie più in linea con il proprio portafoglio di spesa. Con la prima chiamata è possibile valutare la gentilezza, la disponibilità e soprattutto la trasparenza delle compagnie online.

Tacito rinnovo abolito da anni. Le assicurazione online lo prevedono già da molto tempo. Se si vuole rinnovare la polizza è necessario che l’assicurato dia il proprio consenso. Non cambia nulla anche in merito al periodo di tollerenza di quindici giorni nei quali si ha comunque la copertura assicurativa in attesa del rinnovo.

(Immagine: www.chiguidameglio.it)