0 Shares 8 Views
00:00:00
13 Dec

Ford Mustang, al salone di Detroit per i suoi 50 anni

LaRedazione
17 gennaio 2014
8 Views
Ford Mustang, al salone di Detroit per i suoi 50 anni

La Ford Mustang tocca i 50 anni e per festeggiare l’evento la casa automobilistica Ford ha esposto nel salone di Detroit (13-26 gennaio 2014), due esemplari rarissimi della sua vettura, che risalgono a 50 anni fa.

Si tratta della concept car “ Ford Mustang 1 ” che è stata la vettura, nata nel 1962, che ha rappresentato il punto di partenza della fortunatissima serie. In effetti questa vettura non mostra grandi affinità con le vetture dello stesso nome che l’hanno seguita nel corso degli anni, essendo una sportiva a due posti, all’epoca denominate ” barchetta “, caratterizzata da un imponente rool-bar, da una carrozzeria monoblocco nella quale si inserivano i fari del tipo a scomparsa, ed un parabrezza curvo e molto basso.

L’impostazione corsaiola era data anche dal motore con 4 cilindri disposti a ” V ” di 1500 cc, che era posizionato in posizione centrale, ed era comunque derivato di serie, montato in precedenza sulla Ford modello Cardinal. La prima Ford Mustang veramente di arriva due anni dopo, nel 1964, ed è proprio la ” numero uno ” uscita dalla catena di montaggio, quella che viene esposta nel salone di Detroit.

Il cabriolet bianco, con interni neri, conservato gelosamente che non dimostra i suoi 50 anni di età ha le forme tipiche della ” muscle car ” statunitense, come il lunghissimo cofano, a cui si accoppia la caratteristica fiancata e la calandra con al centro lo stemma del ” cavallo al galoppo “. Il tutto condito dalle classiche tre luci posteriori.

Alcuni elementi di queste due vetture, sono stati riproposti dalla casa americana anche nella nuovissima Ford Mustang, che è esposta accanto alle sorelle più anziane, pronta al debutto. La nuova versione come tutte le altre, secondo Raj Nair il Vice Presidente Sviluppo, ha tutte le caratteristiche per fare ” breccia ” tra gli appassionati, grazie al suo design che la fa apprezzare anche a chi non ha mai potuto guidarla.

La nuova Mustang è proposta in due versioni denominate ” fastback ” e ” convertibile ” ed in entrambe si ritrovano sia il lunghissimo cofano che la coda corta, dove sono situati i tre gruppi ottici, due segni inconfondibili dello stile dell’auto simbolo della Ford. All’interno la strumentazione di bordo è ad ” elevata visibilità ” e trae ispirazione da modelli aeronautici, permettendo al guidatore di avere un facile controllo su tutte le funzioni della sua vettura.

Con il rinnovato ” design ” delle sospensioni posteriori, la Ford Mustang ha ottenuto un abitacolo più spazioso ed anche un incremento dello spazio a disposizione nel bagagliaio. Anche le sospensioni anteriori sono nuove, ed hanno permesso il montaggio di freni ” maggiorati “. Naturalmente non poteva mancare la potenza, ed al motore V8 da 5000 cc di cilindrata che fornisce 426 cavalli di potenza, la Ford ha affiancato un nuovo propulsore l’Ecoboost da 2300 cc, che grazie al turbo consente grandi prestazioni, abbinate a limitati consumi ed emissioni.

Un bel modo, dunque per la Ford Mustang di festeggiare i suoi 50 anni al salone di Detroit 2014.

 

Vi consigliamo anche