Fuoristrada: Discovery Sport, Vitara e Volvo XC90 al Salone di Parigi

Al Salone di Parigi arrivano: il Discovery Sport, il nuovo top di gamma Volvo, un fuoristrada erede dello storico Vitara e il suv Fiat 500X

Il fuoristrada, utilizzato per esigenza spesso legate alle caratteristiche ambientali in cui si vive, (montagna, tratti paludosi, neve o frequenti piogge), è diventato ben presto un must di assoluto valore per chiunque volesse distinguersi dalla classica auto: il Suv, lo Sport Utility Vehicle, è ormai da anni, una realtà sia ‘on the road‘ che ‘off-road‘.

Grazie alle sue forme, alla sua altezza e alla sicurezza sempre garantita dalle scocche rinforzate, il fuoristrada è diventato uno degli status simbol moderni, che grazie alle linee sempre più ricercate sta diventando un auto dal grandissimo impatto anche estetico.

I modelli che saranno presenti al prossimo Salone di Parigi ad inizio ottobre, sembrano però aggiungere ancora un qualcosa in più rispetto al passato: la ricercatezza in termini di bellezza stilistica si associa alla tradizionale natura del Suv, con la sua immancabile trazione integrale.

Tra le novità principali indirizzate in questo senso si annoverano la Discovery Sport, degna erede della Freelander di casa Land Rover. Disponibile anche nella versione 7 posti, la casa automobilistica inglese ha leggermente allungato le forme per il modello disponibile sia in trazione integrale quindi 4WD e anteriore FWD. Molto innovativa la proposta denominata Terrain Response: grazie a questa tecnologia è infatti possibile impostare la trazione in base alle caratteristiche del terreno. Un modo per riportare fuori dall’asfalto e al suo ambiente d’origine il Suv.

Molto interessante anche il nuovo Suv Volvo XC90: un prezzo proibitivo per la versione Full Optional, 94.500 euro, che però ha già avuto un boom di acquisti nella prevendita online. Scende quasi della metà la richiesta per portarsi a casa la versione base, molto attesa dai cultori del marchio svedese, che ha deciso di provare anche la strada Hybrid per capire le risposte del mercato. Un nuovo binomio, Suv – Eco sostenibilità, che potrebbe avere successo.

Suzuki e Fiat, infine, cercano di mangiare fette di mercato ai competitors con le nuove versioni dello storico Vitara, proposto in versione trazione integrale, e la 500X, che rimpiazza la non fortunatissima Sedici, che potrà portare una ventata di novità in un settore in cui il marchio torinese vanta esperienza grazie alla consociata Jeep.

Il Salone di Parigi sarà il primo banco di prova per le autovetture: la risposta degli amanti delle quattro ruote e degli esperti di settore daranno elementi importanti a tutte le case automobilistiche che, per il prossimo anno, sembrano puntare molto sul restyling nella categoria Suv. Una passata al trucco che, come detto, non è soltanto stilistica ma anche sostanziale.

Le trazioni integrali 4WD, leit motiv della categoria Sport Utility Vehicle, hanno l’ambizione di riportare fuori dai confini metropolitani le vetture che hanno saputo rivoluzionare l’intero settore automobilistico degli ultimi anni e i modelli Fuoristrada come il Discovery Sport, Vitara e Volvo XC90 che saranno presentati al Salone di Parigi 2014 dal 4 al 19 ottobre 2014, saranno la controprova.