Il mercato delle auto usate cresce del 5,7 % e passa per internet

La vendita di auto usate registra un trend positivo ed internet si dimostra il canale principale per la compravendita

Il settore automobilistico è in ripresa e a dimostrarlo ci sono i dati di questi ultimi dodici mesi, ed in particolare quelli riferiti al mese di settembre scorso, quando l’acquisto di veicoli usati è aumentato del 5,7 per cento. Nonosante il trend delle auto usate sia in crescita ed aiuti a risollevare il mercato delle auto, gli esperti di settore si chiedono se tale ripresa possa rimanere costante nel tempo.

Quante auto nuove e quante usate sono state vendute a settembre 2015? Il dato, anche qui, parla chiaro: la vendita di cento nuove auto prodotte lo scorso settembre ha contribuito a generare la vendita di circa centottanta veicoli usati (ad inizio anno il rapporto era di cento auto nuove e centosessanta usate vendute). Solitamente chi decide di vendere la propria auto lo fa per poi comprarne una nuova. Un altro dato in aumento riguarda quello della percentuale dei veicoli radiati e sostituiti: a settembre si è attestato a 7,4 punti percentuali con un rapporto di novantuno auto radiate per ogni cento auto nuove immatricolate.

La compravendita delle auto passa da internet. Ormai il web è diventato il luogo in cui si realizzano la maggior parte delle compravendite di auto usate. Le caratteristiche del web permettono ai potenziali acquirenti di consultare un’ampia offerta di modelli e relativi prezzi da nord a sud, arrivando a comprare un veicolo anche fuori dal proprio paese. L’acquisto effettuato sul web permette anche al compratore e al venditore di effettuare una contrattazione veloce e senza bisogno di ulteriori intermediari, escludendo così la presenza di agenzie e concessionarie. Questi soggetti sono visti spesso dal compratore come un ulteriore elemento di lievitazione dei costi e di difficoltà nel condurre in porto la migliore trattativa possibile. Ognuno può così scegliersi l’auto più adatta ai propri gusti per design, accessori, chilometri percorsi e quant’altro effettuando una ricerca da dispositivo fisso o mobile, come lo smartphone o il tablet.

(Immagine: www.trendmotori.com)