Cresce l’e-commerce: i consigli per aumentare le vendite

Molti esercenti oggi non hanno siti web compatibili con l'evoluzione digitale: ecco dati e consigli sull'e-commerce, un mercato in continua crescita

Capire le strategie che oggi portano maggiori frutti vuol dire costruire gli strumenti più efficaci per raggiungere i propri obiettivi. Anche quelli di vendita online.

L’e-commerce nel 2015 è cresciuto del 28%* ma non tutti comprendono ancora l’importanza di una vetrina virtuale, né l’importanza di integrare gli strumenti disponibili nel vasto settore della comunicazione con quelle che sono le proprie potenzialità, un problema che penalizza spesso non solo i venditori ma anche alcuni acquirenti, mancando quel contatto vantaggioso che oggi è la chiave di volta nell’era digitale, scontato per alcuni forse, ma non per tutti.

Se nel mondo virtuale occorre essere notevolmente pratici è solo per avere chiari benefici, e solo alcuni studi esperti possono metterli a disposizione di molti esercenti ancora oggi offline.

Nel campo della realizzazione di siti e-commerce è importante sapere che non c’è un proficuo mercato elettronico se non c’è piena competenza in materia, un dato di fatto per Bertini&D’Ascenzo che, specializzata nella realizzazione di siti e-commerce, offre consulenze che vanno dalla scelta dei canali da utilizzare – funzionali anche su mobile – al raggiungimento di una buona indicizzazione sui motori di ricerca, due variabili fondamentali per essere raggiunti dal maggior numero di utenti online.

Anche il meccanismo di ricerca quotidiano che cresce su internet è un mondo da esplorare, ma che solo gli addetti ai lavori possono decodificare ed implementare per favorire un cliente e la sua vetrina di prodotti o servizi.

[*fonte: indagine di Confesercenti, SWG e Politecnico di Milano – foto: Unadonna.it]

[foto: www.quotidianopiemontese.it]