0 Shares 12 Views
00:00:00
12 Dec

Coppa Italia: la Roma supera il Napoli con fatica

LaRedazione
6 febbraio 2014
12 Views
roma napoli coppa italia

Un match nel segno dello spettacolo quello tra Roma e Napoli che ha infiammato la serata di ieri: la semifinale d’andata di Coppa Italia 2013/2014 giocata allo stadio Olimpico di Roma ha visto la squadra capitolina imporsi 3 a 2 sul Napoli di Rafa Benitez.

Una partita intensa fin dai primi minuti: Hamsik costringe Leandro Castan al salvataggio in extremis dopo appena 3 minuti e Higuain spreca dopo 11 minuti.
Il tecnico giallorosso Rudi Garcia capisce che c’è qualcosa da correggere: Gervinho è arginato da un intraprendente Callejon, quindi ordina al brasiliano e a Ljajic di cambiare fascia.

Nemmeno due minuti e complice la geniale intuizione di capitan Totti la Roma passa in vantaggio proprio con Gervinho: 1-0. Il Napoli prova a reagire creando un paio di occasioni pericolose.

Il match prosegue equilibrato fino alla mezz’ora e la sensazione è che un’invenzione potrebbe cambiare il corso della partita che vede un Napoli arrembante e sempre pericoloso e una Roma abile a sfruttare i capovolgimenti di fronte: un gran tiro dell’olandese Strootman si infila all’angolo dove Reina non può arrivare. Il primo tempo si chiude così: 2-0 per la Roma che sembra avere la partita in pugno.

Sfavillante inizio del secondo tempo: sono passati appena 120 secondi quando un tiro di Higuain, servito da Insigne, rimpalla su Benatia e sorprende l’ex Morgan De Sanctis, portando il punteggio sul 2-1. La partita si fa infuocata: squadre lunghe e occasioni da entrambe le parti, la classica situazione in cui potrebbe accadere di tutto.

Tra occasioni sprecate, ammonizioni dovute all’alto tasso agonistico e sostituzioni il match arriva al 25esimo minuto: il nuovo entrato Mertens (al posto di Hamsik), servito da Callejon, sfonda al centro dell’area giallorossa e realizza il gol del 2 pari. La Roma si lancia allora all’assalto per salvare almeno la vittoria, ai gol in trasferta si penserà poi: Gervinho riesce a siglare, a pochi minuti dalla fine, la sua doppietta personale che regala la vittoria  alla squadra capitolina.

Il 3-2 è un risultato aperto ad ogni evento considerando che il ritorno ci sarà dopo il derby della capitale e dopo il match con il Milan per gli azzurri.

Roma e Napoli escono entrambe insoddisfatte dalla sfida dell’Olimpico, la prima per aver gestito male il risultato (sul 2-0), la seconda per una serie di decisioni arbitrali poco chiare.

 

Vi consigliamo anche