Juventus-Barcellona ultimissime novità: formazioni e assenti

Ecco tutte le ultime novità sulla finale di Champions League che si terrà a Berlino il 6 giugno

Tutto è ormai pronto per la grande sfida. A Berlino, si terrà la finale di Champions League, Juventus-Barcellona. Una partita che sarà vista da miliardi di persone in tutto il mondo. La truppa di Max Allegri dovrà vedersela contro i favoritissimi blaugrana di Luis Enrique. L’arbitro sarà il turco Cuneyt Cakir, uno dei più apprezzati a livello internazionale. Ecco le ultimissime novità riguardanti le probabili formazioni e gli assenti da una parte e dall’altra.

Partiamo dalla Juventus. Il forfait di Chiellini è ormai sicuro per un infortunio al polpaccio sinistro, mentre Barzagli è ancora in forte dubbio. I maggiori grattacapi del tecnico Allegri riguardano dunque la difesa, che vede due dei maggiori esponenti in difficoltà. In porta ci sarà Buffon, l’unico superstite della finale di Champions persa nel 2003 contro il Milan. Davanti a lui, ecco Evra, Bonucci, Ogbonna e Liechtsteiner.

A centrocampo, non può mancare Pirlo davanti alla difesa. Il fantasista è uno dei pochi bianconeri ad aver partecipato alla finale mondiale di Berlino 2006 insieme allo stesso Buffon e a Barzagli. Al suo fianco, Pogba e Marchisio cercheranno di fronteggiare Iniesta e Rakitic. Vidal agirà come trequartista alle spalle delle due punte, Carlos Tevez e Alvaro Morata, 11 gol in coppia in questa edizione della competizione. In panchina, scalpitano Pereyra, Sturaro e Llorente, anche se sembrano destinati a non avere spazio nell’undici titolari.

La formazione del Barça di Luis Enrique sembra già fatta. In porta, ecco il tedesco Ter Stegen, preferito a Claudio Bravo. In difesa ci saranno al centro Piqué e Mascherano e sulle fasce Dani Alves e Jordi Alba.

A centrocampo, Sergio Busquets effettuerà i suoi classici compiti di ripiegamento. Al suo fianco, non mancheranno Rakitic e Iniesta, nonostante non sia nella sua condizione fisica migliore. Ma ciò che fa paura alla Juventus è l’attacco atomico dei blaugrana. Leo Messi, Neymar e Luis Suarez hanno segnato ben 120 gol in tre nel corso di questa stagione e non hanno alcuna intenzione di fermarsi nella partita più importante dell’anno. Da segnalare anche il possibile ingresso nel secondo tempo di Xavi, al passo d’addio di una carriera straordinaria con la maglia del Barcellona.

[Immagine: urbanpost.it]