Charlize Theron ingrassa 15 chili per un film: ecco le star irriconoscibili a causa del set

Alcune star di Hollywood sono dovute ingrassare o dimagrire per prendere parte a dei film

L’industria cinematografica di Hollywood, si sa, è spietata. Migliaia di attori o aspiranti tali cercano di entrare nel circuito per amore del cinema e per potersi arricchire, ma diventare una star non è mai facile. E ne sanno qualcosa anche i più rinomati attori, che spesso e volentieri, per affrontare una parte (magari quella della vita) hanno dovuto letteralmente cambiare i propri connotati, ingrassano o dimagrendo a dismisura.

Ne sa qualcosa Charlize Theron: considerata per lunghi anni la donna più bella del mondo, non a torto, la splendida attrice sud africana, che più di una volta ha regalato ai film prove memorabili, per poter vincere un Oscar con il film “Monster”, ha dovuto prendere 15 chili di peso.
Anche di recente, per il film “Tully”, il suo peso è aumentato di 15 chili.

Charlize Theron prende 15 kg sul set di Trully

Charlize Theron sul set di Trully -Foto: comingsoon.it

A lei si accodano altre grandi star.
Matthew McConaughey
, ad esempio, per dar vita a Ron Woodroof nell’acclamato “Dallas Buyers Club“, è dimagrito 14 chili, fino a sembrare quasi anoressico.

Stessa sorte è toccata a Christian Bale. Considerato un sex symbol, l’attore ha prima perso tantissimo peso, 29 chili, per “L’uomo senza sonno”, per poi ingrassare a dismisura per “American Hustle”. In tutto ciò ha dovuto raggiungere, tra i due film, una linea perfetta per girare “Batman – Il cavaliere oscuro”.

Tra gli altri sex symbol d’oltreoceano che hanno dovuto subire enormi trasformazioni fisiche, figura anche Gerard Butler, che per “300” guadagnò considerevolmente peso, ma stavolta per sua fortuna furono chili legati alla muscolatura.

Gerard Butler nel film 300

Gerard Butler nel film 300 – Foto: pulsedup.com

Anche ad Edward Norton è andata allo stesso modo: +16 chili di muscoli per interpretare Derek Vinyard nello splendido “American History X”, film acclamato da pubblico e critica.

Due sono invece le attrici a cui non è andata particolarmente bene: stiamo parlando delle bellissime e bravissime Anne Hathaway e Natalie Portman.

Entrambe dotate di un fisico snello e longilineo hanno dovuto perdere entrambe 10 chili per i film “I miserabili” e “Il cigno nero”. Tutte e due si sono comunque aggiudicate un Oscar e il plauso di critica e fan.

Tra le attrici ingrassate, invece, figura al primo posto Renée Zellweger. Nota per il suo fisico slanciato e splendido, Renée per interpretare Bridget Jones ingrassò addirittura 16 chili. Nonostante la sua linea ne abbia risentito, a suo tempo, la Zellweger grazie a questo splendido personaggio è diventata una delle attrici più apprezzate a Hollywood.

Renee Zellweger in  Bridget Jones

Renee Zellweger in Bridget Jones – Foto: aceshowbiz.com

Ancora, nella lista compare un certo Jared Leto, noto per aver preso parte a film cult come “Fight Club” e “Requiem For a Dream”. Nel 2014 l’attore/cantante/modello si è portato a casa un Oscar per aver interpretato magistralmente il transessuale Rayon nel film “Dallas Buyers Club”. Per questa parte ha dovuto perdere rapidamente 15 chili.

Insomma, la vita da star sembrerà anche tutta soldi e felicità, ma certe volte si vede come anche queste celebrità debbano soffrire per poter raggiungere la vera eccellenza.

[fonti articolo: grazia.it,  gay.tv, cineblog.it]

[foto: kurier.at]