0 Shares 11 Views
00:00:00
12 Dec

Golden Globe 2014: ‘La grande bellezza’ di Sorrentino miglior film straniero

LaRedazione
13 gennaio 2014
11 Views
Paolo Sorrentino e Toni Servillo

Trionfa ai Golden Globe 2014 ‘La grande bellezza’ di Paolo Sorrentino, aggiudicandosi il premio come miglior film straniero. L’ultimo film del regista napoletano ha battuto la concorrenza del discusso ‘La vita di Adele’ del franco-tunisino Abdel Kechiche (già premiato a Cannes con la Palma d’Oro), del film d’animazione giapponese ‘The wind rises’ del ‘maestro’ Hayao Miyazaki, del danese ‘The hunt’ e dell’iraniano ‘Il passato’.

Ritirando il premio, Paolo Sorrentino, visibilmente commosso, ha ringraziato, come di rito, il cast, la produzione e tutti coloro che hanno lavorato al film, esprimendo poi una dedica a sua moglie e un ringraziamento all’Italia, definita un Paese davvero “pazzo, ma bellissimo”. Dall’Italia, intanto, sono subito giunti messaggi di congratulazioni da parte di esponenti del mondo dello spettacolo, di addetti ai lavori e delle autorità: tra i primi a raggiungere telefonicamente Paolo Sorrentino, Ignazio Marino, sindaco di Roma, e Massimo Bray, ministro dei Beni Culturali.

‘La grande bellezza’, uscito in Italia la scorsa primavera, mostra splendori e miserie della città di Roma attraverso gli occhi di Jep Gambardella (uno straordinario Tony Servillo), malinconico giornalista e scrittore che frequenta il jet-set e i party più esclusivi della capitale. Fanno parte del cast, tra gli altri, Carlo Verdone (nei panni di un autore teatrale, presenza fissa nei salotti romani), Sabrina Ferilli (che interpreta la spogliarellista Ramona), Isabella Ferrari, Serena Grandi e Carlo Buccirosso.

L’uscita de ‘La Grande bellezza’ negli Stati Uniti risale invece al mese di novembre, ed è stata accolta favorevolmente sia dalla critica che dal pubblico.

Molto spesso i Golden Globe, assegnati dai rappresentanti della stampa estera di Hollywood, anticipano quello che sarà il verdetto, qualche settimana più tardi, della notte degli Oscar. Il film di Sorrentino, che ha già superato una prima selezione, a questo punto ha buone possibilità di rientrare nella cinquina finale delle ‘nominations’ per il miglior film in lingua straniera, per poi giocarsi le sue carte allo sprint finale.

Che sia la volta buona per rivedere un Oscar assegnato ad una pellicola italiana? L’ultimo, per il momento, resta quello attribuito a ‘La vita è bella‘ di Roberto Benigni, nell’ormai lontano 1999.

Staremo a vedere. C’è da scommettere che i cinefili italiani avranno un motivo in più per fare le ore piccole guardando lo show di Los Angeles. Intanto, come detto, ‘La grande bellezza’ di Paolo Sorrentino si aggiudica il Golden Globe per il miglior film straniero.

Vi consigliamo anche