0 Shares 16 Views
00:00:00
14 Dec

Goro Miyazaki e Studio Ghibli per la nuova serie TV ‘Ronja la figlia del Brigante’

LaRedazione
5 febbraio 2014
16 Views
serie TV 'Ronja la figlia del Brigante' sudio ghibli

Sarà Goro Miyazaki a dirigere la serie TV tratta dal libro Ronja la figlia del Brigante, romanzo di Astrid Lindgreen, già autrice di Pippi Calzelunghe, insieme allo Studio Ghibli.

L’impegno dello Studio Ghibli nella trasposizione televisiva del romanzo Ronja la figlia del Brigante, ha destato molte aspettative tra gli appassionati di film d’animazione. Proprio il maestro giapponese Premio Oscar Hayao Miyazaki padre di Goro qualche tempo fa, aveva cercato di convincere la scrittrice svedese, Astrid Lindgreen, a concedergli i diritti relativi alla trasposizione in cartoni animati di Pippi. Un proposito frustrato però dal rifiuto della scrittrice.

Lo stesso Goro ha voluto precisare che Ronja la figlia del Brigante non va visto come un romanzo incentrato sulle vicende che spingono una ragazzina verso il mondo degli adulti, ma anche come la storia dello stretto legame che si instaura tra figlio e genitore, in nome dell’amore.
Il romanzo, che è stato pubblicato nel 1981 è ambientato nel Medioevo e racconta la storia di una bambina, Ronja, figlia di Matt, capo di una banda formata da dodici uomini, con un focus particolare sulla sua amicizia con Birk, figlio del nemico giurato del padre. Una amicizia che scaverà infine un solco con il padre, spingendo Ronja e Birk a fuggire di casa decidendo di andare a vivere all’interno del bosco.

Sono in tanti ad attendere dall’operazione un risultato in grado di accostarsi a quello ottenuto da Goro Miyazaki con Conan, il ragazzo del futuro. In quella serie televisiva, infatti, erano già sviluppate allo stato embrionale le tematiche in questione.
Va ricordato che il regista ha già avuto modo di farsi apprezzare per le sue opere precedenti. In particolare per i racconti di Terramare, tratto da un romanzo di Ursula K. Le Guin, e per il lungometraggio La collina dei papaveri.

Il romanzo era già stato oggetto di un film nel 1984, Ronja Rövardotter diretto da Tage Danielsson, diverso quindi dalle serie che sarà realizzata ricorrendo alla grafica computerizzata in 3D dallo Studio Ghibli. Sempre Goro Miyazaki, ha affermato nel corso di una intervista, che il suo scopo è soprattutto quello di creare un’opera in grado di essere amata sia dai piccoli che dai loro genitori.

L’operazione potrebbe rivelarsi molto fertile proprio per la particolare attenzione che ogni opera della Lindgren riserva alle illustrazioni che le accompagnano. Una attenzione esplicitata anche dalla sezione dedicata alle stesse all’interno del sito della celebre autrice svedese.

Va infine ricordato che la serie TV dedicata da Goro Miyazaki e dallo Studio Ghibli a Ronya la figlia del Brigante, avrà una colonna sonora composta da Hiroyuki Kawasaki, mentre ad occuparsi della produzione sarà la NHK Enterprise.

Vi consigliamo anche