0 Shares 19 Views
00:00:00
17 Dec

‘La grande bellezza’ di Sorrentino vince i Bafta 2014

LaRedazione - 17 febbraio 2014
LaRedazione
17 febbraio 2014
19 Views
'La grande bellezza' di Sorrentino vince i Bafta 2014

La grande bellezza‘, il film di Paolo Sorrentino, è stato premiato ieri sera durante la cerimonia dei Bafta 2014, l’evento inglese, considerato come una sorta di Oscar britannico, che premia i migliori film e programmi televisivi dell’anno. La cerimonia si è svolta alla Royal Albert Hall di Londra ed ha visto sfilare sul red carpet attori e registi provenienti da mezzo mondo.

Il film di Paolo Sorrentino, dopo la vittoria ai Golden Globe, era in nomination anche in questa cerimonia come miglior film non in lingua inglese. La storia di Gambardella e della sua decadente Roma ha sbaragliato la concorrenza riuscendo per la seconda volta nel giro di poche settimane a riportare il cinema italiano tra le eccellenze mondiali.

Ancora una volta Sorrentino si è dovuto confrontare con Abdellatif Kechiche e la sua “Vita di Adele“. Altri film in concorso nella stessa categoria erano “The Act of Killing” di Joshua Oppenheimer, “Metro Manila” di Sean Ellis e “La bicicletta verde” di Haifaa al-Mansour.
Il riconoscimento inglese torna in Italia dopo ben diciotto anni. Era il lontano 1996 quando “Il postino” di Massimo Troisi vinse ai Bafta, portando a casa la statuetta che già aveva visto vincitori registi del calibro di De Sica, Bertolucci, Tornatore e Rosi.

Tra le altre categorie ha vinto come miglior film “12 anni schiavo” di Steve McQueen, che si è aggiudicato anche la statuetta del miglior attore, andata a Chiwetel Ejiofor. Tra le attrici ha trionfato Cate Blanchett, data ormai per super favorita anche all’Oscar per la sua interpretazione in “Blue Jasmine“. L’attrice al momento di ritirare il premio ha ricordato il collega Philip Seymour Hoffman, scomparso a inizio febbraio a causa di un’overdose.

Molti i riconoscimenti a pellicole e attori americani anche se il premio alla carriera è andato a Helen Mirren, considerata la dama del cinema inglese. L’attrice, diventata celebre a livello mondiale per la sua interpretazione della regina Elisabetta II in “The queen” ha ricevuto il premio dalle mani del nipote della sovrana il principe William.

Per “La grande bellezza” ora si avvicina un altro appuntamento cui non potrà mancare e che in caso di vittoria lo consacrerà come uno dei migliori registi della sua generazione. Tra poco più di due settimane si svolgeranno gli Academy Awards americani. Il 2 marzo Paolo Sorrentino concorrerà nella cinquina di film stranieri nella serata degli Oscar americani.

E’ da “La vita è bella” di Roberto Benigni che questo premio non è più stato assegnato a un film italiano, una bella occasione per far parlare bene del cinema italiano e della sua storia così articolata. “La grande bellezza” di Sorrentino vince quindi i Bafta inglesi, ora non resta che vedere gli Oscar.

 

Loading...

Vi consigliamo anche