Richard Gere gira tra i senzatetto romani per il film “Gli Invisibili”

Richard Gere, protagonista del film “Gli Invisibili”, è a Roma per promuovere il film che lo vede in compagnia dei senzatetto

Che Richard Gere non fosse la classica star di Hollywood più concentrata a perder tempo sui soldi e sulla fama, era cosa ormai nota. L’attore di Pretty Woman, infatti, spesso ha dedicato il suo tempo per cause rivolte ai più deboli.

L’ultimo progetto che lo vede coinvolto è il film “Gli invisibili”, firmato da Oren Moverman, che verrà distribuito in Italia a partire dal prossimo 15 Giugno tramite Lucky Red.

Proprio in questi giorni Richard è a Roma, per promuovere la pellicola e ha deciso di passare un po’ del suo tempo per le strade della capitale. Qui ha fatto visita alla mensa della Comunità di Sant’Egidio, dove ha fatto proiettare il film proprio per i poveri.

L’attore ha dichiarato: “Sono le persone che curano le persone e il loro collegamento, il guardarsi negli occhi, l’ascoltare le storie, oltre che aiutarle, sono il primo passo di guarigione psicologica e fisica”. E prosegue: “I numeri che riguardano i senzatetto non sono certo felici. È un problema che riguarda tutti i Paesi: solo a Roma sono settemila, in tutta Italia circa cinquantamila, a New York sessantamila e in tutti gli Stati Uniti arrivano quasi ad un milione”.

Intanto gli ospiti della Comunità di Sant’Egidio ammirano il film e l’attore, assieme ai tanti giornalisti accorsi per l’occasione.

Riguardo alla pellicola Gere ha affermato: “La sceneggiatura di questo film mi è arrivata una decina di anni fa, ma non pensavo che si potesse mai realizzare. I pochi soldi a disposizione ci hanno portato a girarlo in soli ventuno giorni, un tempo strettissimo e molte riprese sono state fatte tutte con teleobiettivi perché io mi sono mescolato nella folla. Incredibilmente, nessuno mi ha riconosciuto”.

Insomma, ancora una volta Richard si è dimostrato una persona di vero cuore, che tiene ai problemi degli altri.

[fonte articolo: huffingtonpost.it]

[foto: sceglifilm.it]