0 Shares 19 Views
00:00:00
16 Dec

Superman vs. Batman: il film rinviato al 2016

LaRedazione - 20 gennaio 2014
LaRedazione
20 gennaio 2014
19 Views
Superman vs. Batman: il film rinviato al 2016

La Warner Bros Pictures ha annunciato che l’uscita del prossimo film di Zack Snyder, provvisoriamente intitolato Superman vs. Batman, è stata posticipata di quasi un anno.

Si sussegue a ritmo serrato lo stillicidio di notizie intorno Superman vs. Batman, una delle pellicole più attese in assoluto. Dopo una serie di lanci smentiti rapidamente, come quello riguardante la candidatura di Jason Momoa (Game of Thrones) a vestire i panni di Aquaman, e quello concernente Denzel Washington nel ruolo di Lex Luthor, ora arriva invece una sicurezza, che però non farà piacere ai tanti che sono già in trepida attesa. La Warner, infatti, ha deciso di spostare la data di uscita della pellicola dal 17 luglio del 2015 al 6 maggio del 2016.

La decisione è stata motivata dalla estrema complessità della storia e dalla necessità di dare a Zack Snyder, il regista il quale è stato chiamato a girare il film, maggiore tempo per cercare di maneggiare al meglio la materia. A darne l’annuncio sono stati Dan Fellman e Veronica Kwan Vanderberg, rispettivamente Presidenti delle distribuzione americana e internazionale.

Va anche specificato però, che tra i motivi alla base della decisione, c’è anche quello riguardante l‘uscita proprio nel 2015 del film di Joe Wright su Peter Pan, che consiglia di non mettere troppa carne al fuoco, anche in considerazione del fatto che proprio il periodo in questione vedrà molte importanti uscite, che potrebbero dare fastidio a Superman vs. Batman.

A partire da quella che potrebbe vedere ridotte sul grande schermo le avventure di Doctor Strange, già messa in preventivo da Marvel Comics, di cui si è parlato molto negli ultimi giorni.

Alcuni rumor usciti a seguito del comunicato della Warner, rilanciati dal sito Batman News, hanno peraltro fatto riferimento ad un incidente capitato sul set a Ben Affleck, che reciterà nella parte di Batman, indicato come la vera causa del ripensamento, una ipotesi che è stata però decisamente smentita dalla casa di produzione e che non ha mai trovato conferme plausibili.

La stessa Warner, infatti, interpellata al proposito, ha ancora una volta dichiarato che alla base del ritardo nell’uscita ci sarebbe solo ed esclusivamente la volontà di fare al meglio le cose per soddisfare le attese dei fans e dare più tempo a Zack Snyder per cercare di penetrare al meglio una materia che si presenza abbastanza ostica.
Al momento, quindi, nonostante le voci che continuano a proliferare indisturbate, le uniche due certezze sulla pellicola sono proprio quella riguardante la presenza di Ben Affleck nella parte di Batman e quella di Gal Godot nel ruolo di Wonder Woman.

Non ci sarà perciò eccessivamente da stupirsi se nelle prossime settimane si parlerà ancora molto di Superman vs. Batman e dell’uscita del film rinviata a maggio 2016.

 

Loading...

Vi consigliamo anche