0 Shares 31 Views
00:00:00
15 Dec

La biografia di Lou Reed messa nero su bianco da Will Hermes

Gianfranco Mingione - 9 gennaio 2014
Gianfranco Mingione
9 gennaio 2014
31 Views

Lewis Allan Reed, in arte Lou Reed, se n’è andato all’età di 71 anni, a New York, sul finire dello scorso anno nella sua città descritta tante volte attraverso le sue canzoni. La scorsa primavera aveva subìto a Cleveland un intervento per il trapianto di fegato e la causa della sua morte è da attribuire ad alcune complicazioni insorte dopo il trapianto.

Di Reed si è scritto e ascoltato molto ma presto, a firma del giornalista Will Hermes della nota rivista americana Rolling Stone, si potrà leggere la sua biografia “definitiva. Il titolo è emblematico del rapporto che lo stesso artista ha avuto con la sua città: “Lou: A New York Life”.

L’intento di Will Hermes, raccolto durante un’intervista al New York Times, è quello di riportare la “completa, definitiva” storia dell’ex componente dei Velvet Underground: “Reed amava profondamente la città, ha vissuto qui la sua vita da adulto, ha radicato qui molto del suo lavoro ed era una grande figura nella nostra vita culturale. Io penso che ancora non siamo in grado di renderci perfettamente conto della perdita. È stato uno dei più grandi artisti della nostra generazione”.

Secondo il testamento lasciato dall’artista, alla moglie Laurie Anderson è andata la casa a East Hampton, l’attico a Manhattan e molti oggetti preziosi d’arte, gioielli e barche ed automobili di gran lusso. Senza contare poi il colosso della Sister Ray Enterprises, un’impresa di grande successo che vanta i migliori artisti al suo interno. La sorella maggiore invece ha ereditato circa 500.000 Dollari.

Lou Reed non si smentisce mai per il suo buon cuore: aveva già pensato di destinare parte della somma per curare la madre molto malata. Reed era molto legato ai suoi collaboratori, tanto che la gestione dei suoi diritti d’autore è stata affidata al commercialista e al manager personale. Il restante patrimonio è andato alla sorella minore Margaret.

Della data di pubblicazione non si ancora nulla. In America sarà edito da “Farrar, Straus and Giroux”.

[foto: biografieonline.it]

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche

Torna Er Monnezza… in libreria
Libri

Torna Er Monnezza… in libreria

LaRedazione - 8 ottobre 2014
I libri più venduti nel 2013
Libri

I libri più venduti nel 2013

LaRedazione - 6 gennaio 2014
Amazon lancia Kindle MatchBook
Libri

Amazon lancia Kindle MatchBook

LaRedazione - 30 ottobre 2013