0 Shares 1 Views
00:00:00
23 Nov
Senza categoria

Jovanotti, concerto sospeso per pioggia. I fan si infuriano

LaRedazione
15 luglio 2013
1 Views

Nella serata di sabato scorso una bufera si è abbattuta sul concerto di Jovanotti a Padova. A causa della pioggia e della tempesta di fulmini che si è abbattuta sulla città l’artista ha dovuto sospendere il suo show. Moltissimi sono rimasti ad aspettare la ripresa del concerto, ma molti sono infuriati perché, a loro dire, nessuno li ha avvisati che il concerto avrebbe potuto riprendere una volta cessato il nubifragio. E’ polemica. La maggior parte dei fans ringraziano l’artista di essersi esibito anche sotto la pioggia, regalando loro uno spettacolo unico, con energia ancora più intensa dopo la sospensione forzata, altri, coloro che sono andati via spaventati dai fulmini e dall’acqua, e che probabilmente non seguivano su Twitter gli aggiornamenti che l’artista pubblicava costantemente sul suo profilo, riguardanti le decisioni che venivano prese dietro le quinte. Una cosa è certa: né Jovanotti né i membri del suo staff hanno annunciato che il concerto sarebbe stato rimandato. E chi ha avuto la costanza di aspettare, seppur bagnato, ha potuto godere di uno spettacolo unico in cui il cantante ha donato tutto se stesso.

Sono in molti ad essere delusi dal fatto che il concerto di Jovanotti non sia stato annullato o rimandato ad una data successiva a causa della tempesta che si è abbattuta sullo Stadio Euganeo. Visto il maltempo l’artista ha deciso di iniziare in anticipo lo show, ma è stato possibile fare solo tre canzoni, perché il diluvio e la tempesta di fulmini hanno reso precaria la sicurezza sia sopra il palco, in quanto gli strumenti dei musicisti erano completamente bagnati, sia per il pubblico presente. La maggior parte delle persone ha trovato riparo sotto le tribune, mentre altri, spaventati dalla pioggia, o perché in compagnia di bambini o di disabili, hanno preferito andare via perdendo lo spettacolo che si è tenuto una volta cessata la tempesta, durante il quale Jovanotti ha proposto al suo pubblico la scaletta completa. I fans che hanno deciso, di loro spontanea iniziativa sono infuriati, c’è addirittura qualcuno che chiede il rimborso del biglietto, gli altri si ritengono invece soddisfatti di uno spettacolo ancora più emozionante sotto la pioggia. Dal momento della sospensione l’artista ha tenuto informati i suoi fans attraverso il profilo twitter, dicendo in un primo momento che era impossibile continuare a suonare, che stavano verificando i danni prodotti dall’acqua e infine che la protezione civile ha dato l’ok a riprendere il concerto.
Dopo le numerose polemiche, oggi il cantante ha pubblicato uno stato su Facebook in cui si dichiara dispiaciuto nei confronti degli amici di Padova che hanno pensato che la serata fosse finita dopo l’annuncio della sospensione del concerto, perdendosi lo show. Tuttavia, continua Jovanotti, le ore di sospensione sono state utili per capire se si poteva suonare in sicurezza. Sono cose che possono accadere durante i live.

 

[Foto: www.facebook.com]

Vi consigliamo anche