0 Shares 17 Views
00:00:00
16 Dec
Senza categoria

Miley Cyrus: parte il ‘Bangerz Tour’ tra allusioni e provocazioni

LaRedazione - 17 febbraio 2014
LaRedazione
17 febbraio 2014
17 Views

Tra allusioni e provocazioni, è partito il ‘Bangerz Tour‘ di Miley Cyrus, la serie di date che porterà la popstar americana ad esibirsi in alcune delle principali località mondiali. Il tour, che prende il nome dall’ultimo album dell’ex Hannah Montana uscito lo scorso autunno, rappresenta senza ombra di dubbio il coronamento di un periodo d’oro per la Cyrus. La nuova ‘ragazza cattiva’ del pop ha vissuto un’escalation di popolarità nutritasi soprattutto degli eccessi vissuti nel corso delle sue esibizioni live, e la nuova serie di concerti non sarà sicuramente da meno.

Gli ingredienti del ‘Bangerz Tour’ saranno infatti quelli che hanno portato Miley Cyrus costantemente sotto la lente d’ingrandimento dei media. A partire dall’ormai famigerato ‘twerking’, il trasgressivo passo di danza salito alla ribalta delle cronache durante l’esibizione con Robin Thicke agli MTV Video Music Awards 2013. Ma non mancheranno quella serie di provocazioni originali che spesso Miley Cyrus ha saputo proporre con grande successo, soprattutto causando clamore attorno alla sua figura. ‘Purché se ne parli’ è uno dei detti più diffusi nello show business, ed anche nei video ufficiali di grandi successi come ‘Wrecking Ball’ Miley Cyrus ha saputo destare scandalo, esibendo le sue provocanti forme.

In attesa delle date europee estive, il ‘Bangerz Tour’ è partito dal Canada, a Vancouver, dove Miley Cyrus ha messo in scena tutto il suo collaudato repertorio di provocazioni, spesso capace di sfociare allusioni sessuali. L’immagine dell’artista è d’altronde sempre curatissima, praticamente di pari passo con i contenuti musicali, ed il ‘Bangerz Tour’ si prospetta come un grande show, ed i siparietti speciali saranno curati nei minimi particolari. Fra tutti, merita di essere segnalato quello in cui Miley duetterà con un ballerino travestito da Bill Clinton, chiaro riferimento all’ex presidente USA che rimase coinvolto in un grave ‘scandalo sessuale’.

Insomma, se il 2013 è stato l’anno che ha portato Miley Cyrus alla ribalta, il 2014 sarà probabilmente quello che la manterrà sulla cresta dell’onda, grazie al ‘Bangerz Tour’. Dopo quella di apertura già consumatasi a Vancouver, saranno cinquantanove le date che vedranno la popstar girare il mondo con il suo repertorio di grandi successi, e soprattutto con quell’aura trasgressiva che promette di far diventare, tra allusioni e provocazioni, il ‘Bangerz Tour’ uno dei maggiori eventi del 2013 musicale, naturalmente targato Miley Cyrus.

[Foto: it.wikipedia.org]

Loading...

Vi consigliamo anche