0 Shares 10 Views
00:00:00
13 Dec

Spotify Italia spegne la prima candelina!

Gianfranco Mingione
12 febbraio 2014
10 Views
Spotify

Oggi si spegne la prima condelina. Spotify festeggia il suo primo compleanno in Italia. Dal momento del lancio a oggi gli utenti italiani hanno ascoltato oltre 65 milioni di ore di musica, l’equivalente di più di 7.500 anni, e creato oltre 15 milioni di playlist.

Il successo con cui Spotify è stato accolto in Italia ci ha accompagnati nel corso di tutto il primo anno e siamo entusiasti di avere avuto questa risposta da parte del mercato”, dichiara Veronica Diquattro, Responsabile del Mercato Italiano di Spotify. “Gli utenti italiani, infatti, si sono tuffati nel nostro catalogo di oltre 20 milioni di brani, scoprendo nuova musica, creando playlists e facendo di Spotify la colonna sonora della loro vita”.

Un mercato in crescita. Oltre a rivoluzionare il modo di ascoltare musica, l’arrivo di Spotify in Italia ha dato un forte impulso all’industria musicale digitale, come evidenziano i dati FIMI. La musica digitale, infatti, mostra una crescita del 18 per cento con un +182 per cento segnato dai servizi di abbonamento che rappresentano complessivamente il 18 per cento del segmento digitale.

Crediamo fortemente che Spotify possa dare un grande contributo al mercato musicale, aiutando a combattere la pirateria e avvicinando sempre più utenti al consumo legale di musica. I dati mostrano chiaramente che in Italia siamo sulla strada giusta”, continua Veronica Diquattro.

Cosa ascoltiamo? Tra gli artisti internazionali più ascoltati dominano i Daft Punk, seguiti da Avicii e Macklemore & Ryan Lewis, mentre tra gli italiani Jovanotti ha la meglio su Fedez e Ligabue.

La canzone più riprodotta? Sulla scia del successo internazionale, la canzone più riprodotta è stata Can’t Hold Us di Macklemore & Ryan Lewis – feat. Ray Dalton, seguita da Wake Me Up di Avicii e da Get Lucky dei Daft Punk.

L’album più premiato? Per quanto riguarda gli album, gli utenti hanno premiato un artista di casa nostra: è Fedez con Sig. Brainwash – L’arte di accontentare a vincere la battaglia con l’onnipresente duo francese e il loro Random Access Memories e Night Visions degli Imagine Dragons.

Le nostre playlist. In Italia gli appassionati di musica si sono sbizzarriti nella creazione delle playlist: 340 mila sono state create per “parlare” d’amore, 120 mila sono state realizzate per viaggi e vacanze, 63 mila per rilassarsi, 52 mila per allenarsi mentre 20 mila sono state dedicate al tema del lavoro.

Le classifiche del primo anno di Spotify in Italia

Artisti più ascoltati

1)    Daft Punk

2)    Avicii

3)    Jovanotti

4)    Macklemore & Ryan Lewis

5)    Fedez

6)    CalvinHarris

7)    P!nk

8)    Ligabue

9)    Eminem

10) Lana Del Rey

 

Artisti internazionali più ascoltati

1)    Daft Punk

2)    Avicii

3)    Macklemore & Ryan Lewis

4)    Calvin Harris

5)    P!nk

6)    Eminem

7)    Lana Del Ray

8)    Imagine Dragons

9)    Bruno Mars

10) Coldplay

 

Artisti italiani più ascoltati

1)    Jovanotti

2)    Fedez

3)    Ligabue

4)    Vasco Rossi

5)    Gue Pequeno

6)    Fabrizio De Andrè

7)    Marco Mengoni

8)    Cesare Cremoninin

9)    Negramaro

10) Max Pezzali

 

Brani più ascoltati

1)    Macklemore & Ryan Lewis – Can’t Hold Us – feat. Ray Dalton

2)    Avicii – Wake Me Up

3)    Daft Punk – Get Lucky – Radio Edit

4)    Passenger – Let Her Go

5)    Robin Thicke – Blurred Lines

6)    Macklemore & Ryan Lewis – Thrift Shop – feat. Wanz

7)    P!nk – Just Give Me a Reason

8)    Bastille – Pompeii

9)    Imagine Dragons – Radioactive

10) Calvin Harris – I Need Your Love

 

Album più ascoltati

1)    Fedez – Sig. Brainwash – L’arte di accontentare

2)    Daft Punk – Random Access Memories

3)    Imagine Dragons – Night Visions

4)    Calvin Harris – 18 Months

5)    Macklemore & Ryan Lewis – The Heist

6)    Jovanotti – Backup 1987-2012

7)    P!nk – The Truth About Love

8)    Gue Pequeno – Bravo Ragazzo

9)    The Luminners – The Lumineers

10) Passenger – All The Little Lights

[foto: news.spotify.com]

Vi consigliamo anche