Secondo Reina, il Napoli può giocarsela a Madrid

Il portiere del Napoli avverte gli avversari del Real Madrid: i partenopei andranno al Bernabeu per vincere. Atteso anche Maradona

In ambito nazionale, il Napoli è uno dei club in corsa per lo scudetto; per quanto riguarda il panorama europeo, invece, la squadra partenopea ancora non è riuscita a cogliere i frutti dei tanti sforzi fatti. Nonostante una rosa quanto mai valida, infatti, i napoletani è dalla stagione 88-89 che non riescono a vincere un trofeo.

Questo potrebbe essere un anno propizio per il club, che questa sera in Spagna, nella cornice del Bernabeu, dovrà tirare fuori tutta la sua grinta per poter sconfiggere l’avversario più ostico che ci sia: il Real Madrid.

A fare la voce grossa a sostegno della squadra ci pensa il portiere Reina: nato nel 1982 a Madrid, l’estremo difensore ha militato a lungo nella Liga spagnola, difendendo le porte di Barcellona e Villareal (oltre a quelle di Liverpool e Bayern”. Riguardo al team, il portiere durante un’intervista a Radio Onda Cero ha dichiarato: La squadra è in un buon momento e stiamo ancora lottando per tutte le competizioni. Siamo una squadra molto offensiva. È la nostra filosofia e penso che sia per questo che il Napoli stia andando bene. Dobbiamo continuare così ed essere fedeli alla nostra idea di calcio contro qualsiasi avversario. Qui mi trovo molto bene. La mia famiglia e io ci siamo ambientati molto bene: la gente è molto passionale, il calcio a Napoli è come una religione”.

La squadra campana potrebbe avere anche un vantaggio di tipo psicologico: si attendono infatti al Bernabeu ben 10 mila tifosi, di cui uno speciale: stiamo parlando di Diego Armando Maradona, ancora oggi considerato il vero simbolo del club.

Insomma, un Napoli quanto mai agguerrito che non sembra temere più di troppo i campioni d’Europa del Real. Come andranno a finire le cose lo potremo sapere solo domani, 15 Febbraio, a partire dalle 20.45.

[fonti articolo: calcio.fanpage.it, napoli.repubblica.it, itasportpress.it]

[foto: metropolisweb.it]