Anticipazioni L’Isola dei famosi 2016: chi saranno i concorrenti di Playa Desnuda?

L’Isola dei famosi è pronta ad accogliere i nuovi vip che dovranno cimentarsi nell’arte della sopravvivenza. Ecco chi accederà a Playa Desnuda...

Isola dei famosi 2016 al via: chi sbarcherà a Playa Desnuda? Il cast dell’Isola edizione 2016 è pronto ed il reality dei vip di Canale 5 partirà proprio questa settimana, mercoledì 9 marzo 2016. In questa edizione è stata confermata la Playa Desnuda e ad approdarvi dovrebbero essere ben sei naufraghi.

Secondo quanto riportato da Novella 2000, a finire nel secondo gruppo di naufraghi di Playa Desnuda, spiaggia un po’ diversa dall’Isola perché qui i vip concorreranno senza indossare vestiti, dovrebbero essere: la modella spagnola Gracia De Torres, l’attrice messicana Patricia Contreras, il pugile milanese Giacobbe Fragomeni,  Paola Caruso “Bonas” di Avanti un altro, il modello milanese Andrea Preti e Matteo Cambi, ex patron del marchio Guru.

A concorrere invece sull’Isola principale, e vestiti, ci sono Simona Ventura, Enzo Salvi, Cristian Galella, Fiordaliso, Aristide Malnati, Mercedesz Henger, Stefano Nones Orfei, Alessia Reato, Jonas Berami, Claudia Galanti e Marco Carta.

Chi accede a Playa Desnuda? Fino alla scorsa edizione approdavano a Playa Desnuda i concorrenti eliminati che decidevano di rimanere in gioco a patto di spogliarsi e mostrarsi come mamma li aveva fatti. In caso non avessero accettato non c’era altra alternativa che accettare l’eliminazione e tornare a casa. Non resta che vedere se anche nella nuova edizione sarà mantenuta questa regola.

In caso dovesse essere confermata c’è da credere che non tutti i concorrenti del 2016 sarebbero disposti, in caso di eliminazione, a denudarsi davanti alle telecamere per accedere a Playa Desnuda. Tra i vip che hanno già dichiarato di non volersi spogliare c’è Simona Ventura.

La conduttrice Alessia Marcuzzi, ha comunque confermato al programma Verisssimo che saranno presenti dei bollini a censurare le eventuali parti intime scoperte anche se “non in tutte le circostanze”.

(Immagine: newscronaca.it)