0 Shares 13 Views
00:00:00
13 Dec

Braccialetti Rossi 2: anticipazioni

LaRedazione
9 marzo 2014
13 Views
braccialetti-rossi 2 anticipazioni

Se siete tra i tantissimi che hanno seguito ed amato la prima stagione di “Braccialetti Rossi”, non potrete che esultare alla notizia: è infatti già pronta la seconda stagione della fortuna serie che continuerà a raccontarci le vicende di tutti i protagonisti (saranno presenti infatti tutti i personaggi già visti nella prima serie) con l’aggiunta di una new entry: una ragazza di nome Rym, che vedremo alle prese con l’iniziale paura per la propria malattia ma che riuscirà ad affrontarla grazie al fondamentale supporto di Leo.

Tra i protagonisti di “Braccialetti Rossi 2” tonerà anche Davide presente in forma di spirito dopo la sua scomparsa. Solo uno di loro sarà in grado però di sentirlo: ma non vi sveliamo chi per non rovinarvi il piacere di seguire la vicenda!

Tragica la vicenda di Cris che proverà a mettere fine alla propria vita. L’episodio sarà la il motore dell’avvicinamento tra Vale e Leo che rafforzeranno così il loro rapporto di amicizia.

Leo dovrà inoltre affrontare la scoperta dell’avanzata della propria malattia, e lo farà con uno spirito molto positivo, conscio del fatto che l’amicizia che lo lega agli altri protagonisti non potrà mai finire, qualunque sia il suo destino.

Queste sono solo alcune anticipazioni in quanto, come detto anche dal produttore Carlo Degli Esposti, la seconda serie è ancora in fase di scrittura, e dovremmo quindi pazientare un po’ per riprendere le fila dell’avventura appena conclusa (ma che già lasciava spazio all’idea che si preparasse una nova stagione).

Un’ultima anticipazione: pare che Steven Spielberg si sia commosso per le vicende delle protagonisti, e voglia quindi farne una serie per la tv americana.
Sarà vero? Pensiamo di sì, ma nel frattempo non ci resta che ingannare l’attesa per emozionarci con le avventure dei protagonisti di “Braccialetti Rossi 2” che già abbiamo amato nelle fortunate puntate trasmesse da Rai1.

Vi consigliamo anche