0 Shares 14 Views
00:00:00
14 Dec

E’ Rufus Wainwright il secondo ospite internazionale di Sanremo 2014

Gianfranco Mingione
7 febbraio 2014
14 Views
Rufus Wainwright-Sanremo

Dall’Ariston è arrivata la conferma sul secondo ospite internazionale che parteciperà al festival. È il cantautore di New York, Rufus Wainwright, che si esibirà mercoledì 19 febbraio nel corso della seconda serata. Una esibizione che avverrà proprio un giorno prima dell’uscita della sua raccolta, “Vibrate: The Best Of, che contiene le canzoni più importanti della sua carriera, di cui due di queste verranno portate sul palco dell’Ariston.

Tra la lirica e sir Elton John. Wainwright è nato negli States ma ha passato gran parte della sua infanzia nel vicino Canada. Figlio di due cantanti folk è cantautore, pianista e chitarrista. Tra le sue passioni musicali c’è anche l’opera, per la quale ha composto nel 2010 l’opera “Prima Donna”. Il suo artista preferito è il baronetto inglese Elton John che, secondo lui, è “il più grande autore del pianeta”. Oltre la musica rientra tra le sue passioni anche la pittura e i personaggi femminili sinistri e pericolosi.

Tra le sue ultime collaborazioni si annoverano quelle con Robbie Williams, Lou Reed, Shirley Bassey, Antony, David Byrne, Joni Mithchell, Boy George, Robert Wilson e Mark Ronson. Wainwright tornerà in Italia anche dopo Sanremo, per un tour che partirà ad aprile prossimo e toccherà le città di Brescia e Roma.

Proprio ieri è uscito il nome del primo ospite internazionale, quello del cantautore belga Stromae, la cui esibizione è prevista per il 22 febbraio, giorno della finale, quando presenterà i brani del suo nuovo disco “Racine Carée”. Un disco che ha venduto due milioni di copie e dalle sonorità con influenze nord africane, trip hop e hip hop, che abbraccia tematiche di natura politica e di denuncia sociale.

[foto: www.agendabda.unict.it]

 

Loading...

Vi consigliamo anche