Giorgio Manetti, la locandina con Gianni Sperti e lo sfogo di Giuliano: “Non ci fa entrare alle serate”

Re Giorgio fa sempre parlare di sé e stavolta arriva un nuovo attacco da un suo ex rivale, Giuliano Giuliani, che dice: “Non ci fa entrare alle serate”

Il trono over ruota attorno a Giorgio Manetti. Il cavaliere fiorentino è sempre al centro dell’attenzione del trono over di Uomini e Donne. È lui l’indiscusso e sempre più discutibile ospite del trono over, almeno epr i suoi principali detrattori. Fra questi vi è Giuliano Giuliani, ex rivale di Manetti, che torna nuovamente ad accusarlo di fare serate sebbene non gli sia permesso a trasmissione ferma. Un gesto per il quale la redazione aveva già punito, cacciandola, l’ex dama Gilda Grandi.

Manetti non vuole altri over accanto a lui durante le serate. Sul web sta girando l’accusa di Giuliano Giuliani che non perde vigore nel denunciare ciò che, secondo lui, trasgredisce il regolamento della trasmissione. Secondo l’ex cavaliere, Manetti è colpevole di porre come condizione indispensabile per la sua partecipazione ad eventuali serate in discoteca, la non presenza di altri personaggi del trono over. Come a dire che il re è uno e soltanto uno e non gradisce che la sua visibilità venga condivisa con altri “colleghi”.

Giuliani, come riporta Gossip Fanpage.it, ricorda a tal proposito su Facebook l’esclusione di Remo Proietti da una serata in cui era ospite Giorgio Manetti: “La signora Mara V***, organizzatrice della serata, gli ha comunicato che lui non voleva nessun ex di Uomini e Donne. Questo signore è fuori di testa, ha problemi di comunicazione”. Sarà vero? Come risponderà Giorgio?

Giorgio intanto conquista anche un partner nelle sue ospitate: Gianni Sperti. Impazza sul web la locandina in cui sono presenti il gabbiano e l’opinionista del trono over. I due avrebbero dovuto partecipare ad una serata tenutasi lo scorso 26 novembre. Se la serata c’è stata, diverrà sicuramente un altro motivo di critiche accese da parte degli altri partecipanti al trono over. Risponderà Re Giorgio a tutte queste accuse?

(Immagine: it.blastingnews.com)