0 Shares 21 Views
00:00:00
12 Dec

Grey’s Anatomy: Burke ritorna per dire addio a Cristina. Infiammano le polemiche.

Beatrice Belli
7 marzo 2014
21 Views
Isaiah Washington e Sandra Oh in Grey's Anatomy 3

Sta facendo molto discutere, in queste ore, la notizia che Isaiah Washington riprenderà il suo ruolo nei panni del Dr. Preston Burke per uno degli episodi finali della decima stagione di Grey’s Anatomy dal titolo “You’ve got to hide your love away”, che negli Stati Uniti andrà in onda a maggio.

Perchè la notizia dovrebbe dare scalpore?
In quanto membro regolare del cast sin dalla prima stagione, Washington era stato uno dei pionieri della serie medical della ABC, ma nel 2007, dopo un’interminabile serie di strascichi dovuti ad un diverbio sul set in cui avrebbe pubblicamente usato insulti omofobici nei confronti di T.R. Knight, l’attore che interpretava George O’Malley che a seguito della faccenda dovette ammettere la sua omosessualità, il suo contratto non venne più rinnovato.

In una intervista rilasciata ad ottobre 2013, la creatrice della serie, Shonda Rhimes, parlò del periodo che seguì la controversia con Isaiah Washington come un periodo molto difficile: “Era difficile per me scrivere le sceneggiature. Le stagioni 4 e 5, in particolare, sono state le più difficili perché ero parecchio giù a causa dello scalpore mediatico creato dall’episodio tra Isaiah e T.R. All’inizio sembrava tutto così magico, ma scoprire che nessuno è quello che tu credevi che fosse è veramente spiacevole. Tuttavia molte splendide cose sono venute fuori da quella situazione. Ad esempio ne ho tirato fuori sia il personaggio di Owen che la relazione tra Callie ed Erica. Ci sono state delle cose che sono state fantastiche perché mi hanno fatto andare avanti. Molti di noi scherzano che abbiamo avuto la sindrome da stress post-traumatico a causa si quel periodo…ma è vero.”

Allora, vi chiederete voi, perchè richiamare l’attore che ha creato tutti questi problemi?
Il personaggio di Burke era stato fatto uscire di scena (in maniera abbastanza eclatante) al termine della terza stagione, quando abbandonò Cristina (Sandra Oh) all’altare. Adesso però, come saprete, questa decima stagione di Grey’s sarà l’ultima in cui vedremo Sandra Oh nei panni di Cristina Yang e quindi Shonda Rhimes le vuole riservare un’uscita di scena che sia una degna conclusione di un viaggio durato 10 anni:

“Per me è importante che l’avventura di Cristina si svolga esattamente come dovrebbe. Burke è di vitale importanza affinchè questo avvenga, perchè è quello che potrà dare la quadratura del cerchio di cui abbiamo bisogno per salutare come si deve la nostra amata Cristina Yang.”

Tutti pronti, quindi, a mettere da parte i vecchi rancori?
A quanto pare sì. Addirittura, dopo che la notizia del ritorno di Wasghington si è diffusa a Hollywood, persino il GLAAD, un gruppo di difesa dei diritti omosessuali, avrebbe rilasciato una dichiarazione in cui approverebbe la scelta: “I messaggi e le dichiarazioni che l’attore ha rilasciato recentemente riguardo l’uguaglianza dei matrimoni gay hanno mandato un forte segno di supporto alla comunità gay (LGBT).”

Se lo dicono loro, a noi non resta che sperare che questo contribuisca ad una indimenticabile conclusione della storia di Cristina, che, ridendo e scherzando, è stata davvero uno dei personaggi televisivi più amati dell’ultimo decennio.

Vi consigliamo anche