0 Shares 19 Views
00:00:00
16 Dec

I Griffin: Seth MacFarlane spiega la morte di Brian

LaRedazione - 14 gennaio 2014
LaRedazione
14 gennaio 2014
19 Views
Seth MacFarlane

 

Seth MacFarlane, ideatore dei Griffin, ha finalmente spiegato perché qualche mese fa ha deciso di uccidere uno dei personaggi principali della serie animata, cioè il cane Brian. Il papà di Family Guy (questo il titolo originale del cartone) ha rivelato che lo scopo della sua decisione era semplicemente quello di mostrare al pubblico che lo show, nonostante sia in onda da anni, può sorprendere sempre e rivelarsi imprevedibile in qualunque situazione. Beh, di certo se voleva stupire i telespettatori MacFarlane ha completamente centrato il bersaglio, considerato lo sconcerto dei fan nel momento in cui hanno assistito alla morte del cane.

Dunque, un decesso solo per risollevare le sorti di uno show che, ormai arrivato alla dodicesima stagione, rischiava di non trovare più idee e di entrare in crisi? Indubbiamente la scelta del furbo Seth è servita a riportare i Griffin sulla bocca di tutti: non appena l’episodio incriminato è andato in onda negli Stati Uniti, infatti, la notizia si è diffusa rapidamente in ogni angolo del mondo, suscitando l’indignazione della maggior parte dei fan. Certo, poi Brian è prontamente ritornato in vita nel giro di poche puntate, come era facilmente prevedibile, ma ciò non è bastato a tirare su il morale degli spettatori.

Nello specifico, dunque, Brian Griffin è rimasto fuori dalla serie animata per pochissimo tempo, e grazie al suo amico/nemico Stewie, che ha messo in moto la macchina del tempo, è potuto ritornare in famiglia, giusto per Natale. MacFarlane ha evidenziato che il suo scopo era ricordare ai telespettatori che Family Guy è uno show che, benché in onda da tempo, può ancora regalare sorprese, e ha ammesso che lo rifarebbe di nuovo. In realtà, non era certo questa la prima volta che Brian moriva all’interno della serie: in tutti gli altri casi, però, tornava prontamente in vita nell’ambito dello stesso episodio. Questa volta non è andata così, e sul web lo scalpore è stato molto.

Certo è che, come ha confessato lo stesso MacFarlane (per altro creatore anche di American Dad, Cleveland Show e Ted), la reazione dei fan ha sorpreso in positivo tutti coloro che lavorano ai Griffin: è stata, insomma, la dimostrazione dell’affetto che i telespettatori nutrono nei confronti dei personaggi, e in particolare verso il cane bianco, amante dei cocktail e delle belle donne.

Appassionati di Griffin, dunque, non temete altri decessi: Seth MacFarlane ha spiegato di avere ucciso Brian solo per dare un tocco di novità e di freschezza al cartone.

Loading...

Vi consigliamo anche