Jessica Chastain non entrerà nel cast di True Detective

La HBO smentisce le voci che volevano Jessica Chastain protagonista della seconda stagione di True Detective

Da qualche giorno impazzava nel web la notizia che Jessica Chastain avesse ricevuto la proposta di entrare, come protagonista, nel cast della seconda stagione di True Detective. Lo show, firmato HBO, non è stato solo l’evento clou della stagione televisiva 2014, ma si è rivelato anche essere un perfetto porta fortuna per una delle star della serie Matthew McConaughey, il quale quest’anno non si è solo limitato a ricevere l’ambitissimo premio Oscar per la sua interpretazione nel film Dallas Buyers Club, ma ha anche aggiunto alla sua filmografia il ruolo di protagonista nell’ultimo film di fantascienza di Christopher Nolan, Interstellar.

Jessica Chastain

La prima stagione di True Detective raccontava il cammino lungo quindici anni necessario ai detective della Louisiana Rust Cohle (McConaughey) e Marty Hart’s (Woody Harrelson) per catturare un inafferrabile serial killer conosciuto con il nome di Yellow King. Attraverso l’uso di flashback e della narrazione degli stessi protagonisti, lo show ha mostrato in modo molto realistico e privo dei normali filtri televisivi usati ed abusati dai programmi polizieschi, gli effetti corrosivi che questo caso ha avuto sulle vite personali e sullo stesso rapporto di amicizia e di lavoro di Cohle e Hart.

Creato da Nic Pizzolatto, True Detective è stato acclamato dalla critica in tutto l’arco dei suoi otto episodi per le performance dei protagonisti, per la trama e per l’abilità del regista Cary Fukunaga. Tra le poche critiche rivolte alla serie, c’era stata però quella che la prima stagione tendesse a mostrare solo il punto di vista, a volte eccessivamente misogino, dei protagonisti maschili.

Ma il fatto che True Detective sia una serie antologica (composta cioè da varie stagioni ognuna delle quali presenta una storia e personaggi diversi) gli permette di correggere il tiro, ricominciando da zero con ogni nuova stagione. Pizzolatto aveva già accennato al fatto che avrebbe voluto esplorare il mondo del crimine in America da un punto di vista tutto femminile dicendo “è ancora presto [per parlare della seconda stagione] ma posso dire che riguarderà una donna forte, uomini cattivi ed il misterioso segreto della storia del sistema di trasporto degli Stati Uniti.” Così da qualche giorno fonti citate da The Nerdist e riprese da altri siti avevano affermato che alla Chastain era stato appunto offerto il ruolo di protagonista, confermando così le intenzioni espresse dal creatore del programma.

In risposta a queste dichiarazioni però prima il sito E! ed in seguito la stessa HBO hanno risposto, negando la veridicità della notizia trapelata, il che lascia gli amanti della serie e dell’attrice con l’amaro in bocca, perché sicuramente il loro sarebbe stato un matrimonio perfetto.