Miriam Leone in Non uccidere: anticipazioni prima puntata 11 settembre

L’ex miss ritorna sugli schermi della Rai per interpretare il ruolo di una commissaria della Omicidi. Tra delitti e una passato personale molto oscuro…

Debutterà venerdì 11 settembre 2015, in prima serata su Rai 3, la nuova fiction “Non uccidere”, in cui Miriam Leone e Monica Guerritore interpreteranno rispettivamente i ruoli di figlia e madre. Le due donne sono divise da un segreto legato al loro passato. La serie è diretta da Giuseppe Gagliardi.

Miriam Leone giovane ispettrice con l’ossessione della verità. In dodici episodi si racconteranno diversi casi di cronaca nera che si ispirano a fatti accaduti realmente. “Non uccidere” è una serie crime procedural che attraverso un linguaggio verosimile e moderno cerca di raccontare l’Italia dal punto di vista privilegiato della famiglia: “Nei dodici episodi gli spettatori vedranno i casi di delitti tra persone che spesso si sono amate al punto da arrivare a odiarsi. Gelosie, vendette, rabbie represse o semplicemente raptus momentanei, in cui la verità insiste sempre a nascondersi” (fonte: cinemaitaliano.info).

Miriam Leone veste i panni della giovane ispettrice Valeria Ferro, in forze alla Squadra Omicidi della Mobile di Torino. Valeria è mossa da un forte intuito e dalla sua ossessione per la verità, come racconta la Leone in una recente intervista al quotidiano la Repubblica: “Valeria è una ragazza selvaggia, cresciuta in una casa sul lago in mezzo al nulla, legata al fratello. Fila tutto liscio fino al giorno in cui la madre uccide il padre. L’ossessione per la verità l’ accompagna da quando è bambina, per questo entra in polizia anche se di fondo è anarchica. Il suo obiettivo non è risolvere i casi ma scoprire come sono andate davvero le cose, non si accontenta mai anche quando tutto – apparentemente – quadra. Claudio Corbucci ha scritto una sceneggiatura perfetta” (Fonte: miriamleonefanclub.blogspot.it).

Insieme a Miriam Leone figurano nel cast l’attrice Monica Guerritore, che interpreta il ruolo di sua madre, Thomas Trabacchi (capo della Ferro e fidanzato della Ferro), Gigio Alberti, Matteo Martari, Luca Terracciano. La serie è stata creata da Claudio Corbucci e prodotta da FremantleMedia Italia e Rai Produzione Tv – Centro Produzione Rai di Torino, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte.

Nel cast Thomas Trabacchi Monica Guerritore (madre della protagonista) e Gigio Alberti. Ogni episodio vede protagonisti attori guest star  (Gianmarco Tognazzi , Domenico Diele, Mariella Valentini, Elisa Sednaoui).

(Immagine: velvetcinema.it)