Scandal: sulla sparizione di Rowan del finale di metà stagione [spoiler]

Joe Morton, l'interprete del padre di Olivia Pope, parla del suo ruolo e futuro nello show dopo lo scioccante finale di metà stagione

Non si può certo dire che il finale di metà stagione di Scandal, che tornerà sugli schermi americani il prossimo 29 gennaio, non abbia lasciato il pubblico con il fiato sospeso dopo che Rowan (Joe Morton) istituisce un protocollo fantasma per cancellare ogni suo legame con il B613 ed essersi presentato a casa di Olivia (Kerry Washington) per constatare di persona se sua figlia sarebbe stata davvero capace di ucciderlo, cosa che puntualmente accade quando la donna si impossessa della sua pistola e preme il grilletto dell’arma che risulterà però essere scarica.

Lui è ferito da questa cosa” ha rivelato Morton commentando il finale, “la cosa interessante di quella scena è che lui lascia appositamente la pistola su quel tavolo. Quando ho letto la scena ho pensato, ‘oh, l’ha fatto apposta. Non è stato un errore, non è stato un errore di giudizio.’ Voleva vedere cosa avrebbe fatto ed il fatto che lei prenda quella pistola la dice lunga. ‘saresti disposta a spararmi, adesso lo so.’ La fiducia in sua figlia fa un passo indietro.

La Washington sente invece un senso di libertà ora che non è più sotto il controllo dei suoi genitori “Se sei disposta ad affrontare le cose che ti spaventano di più, devi essere disposto ad affrontare i tuoi demoni più oscuri e solo quando lo fai puoi essere libero. Ecco dove siamo alla fine, stiamo guardando negli occhi del male che le ha dato la vita e che gli dice ‘Ti rigetto, non hai più paura di te.’ Vedremo se riuscirà a farlo.” Ma può essere difficile, considerato che è stata rapita.

Rowan è andato, lasciando comunque una porta aperta per il suo ritorno. “Credo sarà ancora in giro per un po’,” ha detto Morton, aggiungendo che sarà interessante vedere come Olivia se la caverà senza la sua protezione. “Mi piace l’idea che stiano facendo in modo che Olivia se la cavi da sola. Sono curioso di vedere come funzionerà questa cosa e cosa significherà per la nostra storia e cosa del padre le mancherà.