Arrow: come Constantine salverà Oliver Queen

Gli autori non dimenticano le promesse e il pubblico vedrà come Oliver userà il tatuaggio di cui Constantine gli ha fatto dono

Sin da quando in uno dei flashback dell’episodio 4×05 Haunted di Arrow, Constantine fa dono ad Oliver Queen di un misterioso tatuaggio, i fan si sono domandati se ne avrebbero visto gli effetti negli episodi successivi e conosciuto i poteri. A fare, in parte, chiarezza sul mistero ci ha pensato la produttrice esecutiva Wendy Mericle che ha recentemente parlato proprio di quel tatuaggio spiegando:
Constantine in pratica gli ha detto che sarebbe stata una sorta di assicurazione contro Reiter e manterremo fede a quanto detto.

“Quel tatuaggio aiuterà Oliver in un momento molto difficile in cui non avrà altra via di fuga che usarlo. Il tatuaggio sarà ciò che gli impedirà di essere inghiottito dall’oscurità e che, letteralmente, lo salverà.”

Alcuni fan hanno immaginato che il tatuaggio potrebbe anche aiutare Oliver/Green Arrow nella sua battaglia contro Damien Darhk, ma potrebbe non essere il caso: “il tipo di misticismo usato da Reiter è molto diverso da quello di Darhk,” ha proseguito la Mericle, lasciando così intendere che il tatuaggio è connesso ad un genere di magia particolare e che non fornirà un protezione contro ogni tipo di magia.

Nonostante ci siano molte speculazioni circa l’uso di questo tatuaggio, le parole della produttrice esecutiva hanno quanto meno indicato una strada sicura: qualunque sia il potere del dono fatto da Constantine ad Oliver, il pubblico ne vedrà gli effetti nei flashback e non nel presente, anche se – come ormai è uso accadere nella serie – Oliver affronterà un momento particolarmente difficile sia nel passato che nel presente, rischiando di ricadere in quell’oscurità che dall’inizio di questa stagione sembra averlo, per ora, graziato.