Marc Guggenheim parla del percorso di Atom come supereroe

Il cammino di Ray Palmer, secondo lo showrunner Marc Guggenheim, non sarà dissimile da quello disseminato di ostacoli di Laurel/Black Canary

Lo show Arrow, nonostante abbia cominciato il suo cammino solo con Oliver Queen nei panni dell’arciere, non si è mai dimostrato timido nell’aggiungere altri personaggi mascherati al mix, con Roy Harper/Arsenal (Colton Haynes) e Laurel Lance/Black Canary (Katie Cassidy) che si sono uniti al Team Arrow, rispettivamente nella seconda e terza stagione. Sin da quando poi il personaggio di Ray Palmer (Brandon Routh) è stato introdotto nella serie, all’inizio di questa stagione, gli autori hanno chiarito che anche l’ex interprete di Superman avrebbe indossato il costume del supereroe Atom, del quale la CW ha da poco rilasciato le prime immagini.

Atom-costume

Nello show il costume di Atom è apparso solo sotto forma di ologramma e gli autori hanno annunciato che A.T.O.M. (Advanced Technology Operating Mechanism) indosserà la sua armatura, per la prima volta, nel quindicesimo episodio dal titolo “Nanda Parbat” e, proprio come nel caso di Laurel Lance/Black Canary, lo showrunner Marc Guggenheim ha dichiarato a EW che la transizione di Ray in Atom, non sarà affatto facile e che negli episodi futuri, si parlerà più approfonditamente delle motivazioni che hanno spinto l’uomo ad indossare la sua armatura.

E’ decisamente un supereroe approssimativo, nel senso che i nostri personaggi non hanno immediatamente la meglio nelle scene di lotta… direi che il diciannovesimo episodio approfondirà cosa significhi per Ray essere un eroe. E’ un eroe per quello che è o per ciò che di lui fa il suo costume?

L’introduzione di Atom nel Team Arrow, sebbene non sia ancora chiaro fino a che punto Ray avrà a che fare con Arrow e la sua missione, potrebbe essere un rischio, poiché a quel punto saranno pochi i personaggi nella serie che non saranno a conoscenza dell’identità segreta di Oliver Queen e non saranno coinvolti, in qualche misura, con il Team. E’ anche altresì possibile che l’approfondimento dedicato a questo personaggio abbia lo scopo di portare in seguito Atom nel mondo di The Flash o dargli addirittura una serie tutta sua, possibilità a cui gli autori hanno più volte fatto cenno.