Arrow: Paul Blackthorne parla del suo personaggio e delle conseguenze delle sue scelte [spoiler]

Il capitano Lance ha molto da fronteggiare: il ritorno della figlia Sara, il suo rapporto con Oliver, il segreto che gli pesa sulla coscienza ed infine una possibile storia d'amore

Le cose dall’inizio della stagione di Arrow non stanno andando per il meglio per il Capitano Lance e, se possibile, sembra che, con il ritorno di Sara, si complicheranno ulteriormente, a spiegarcelo è direttamente Paul Blackthorne, che – in una recente intervista con EW – ha parlato del suo personaggio, della sua reazione al ritorno di Sara, del rapporto con Laurel e di quello con Oliver, del suo patto scellerato con  Darhk e – forse – di una storia d’amore…

Lance come verrà a sapete che Sara è tornata in vita?
PAUL BLACKTHORNE:
 Lo scoprirà nell’episodio di domani. Ovviamente Laurel sa bene cosa sia successo a Sara, quindi avrà a che fare con la rivelazione fatta a Lance.

E cosa prova per il ritorno alla vita della figlia?
E’ una situazione strana in cui vedi tua figlia risorta – non per la prima volta – e ti chiedi: è morta? E’ viva? Quale delle due cose? Per Lance sta diventando quasi un’abitudine, ma vederla tornare in quello stato è davvero difficile, perché la vede viva, ma capisce immediatamente che c’è qualcosa di totalmente diverso in lei. Non sembra nemmeno più sua figlia, il che è una cosa terrificante di cui rendersi conto. Da quel momento in poi la cosa interessante è vedere come reagisce a questa consapevolezza.

Dal promo sembra che Lance sia messo di fronte alla scelta se ucciderla o meno: che cosa gli passa per la testa in quel momento?
Beh, è un bel problema, perché l’ultima cosa che uno vorrebbe fare è uccidere la propria figlia, specialmente quando è appena tornata dal mondo dei morti. Tuttavia, se lei sta male ed è nel terribile stato in cui gli appare, deve essere come decidere di abbattere un cane, potrebbe essere la cosa migliore da fare, quindi devi prendere la decisione giusta.

C’è una parte di lui che spera di poter entrare in contatto con Sara?
Naturalmente una parte di lui vuole entrare in contatto con la figlia. E’ tornata, lui la vede di fronte a sé in carne ed ossa, ma questo è anche l’aspetto più tragico, perché sa di non poterlo fare, sa che lei non è davvero in grado di comunicare e relazionarsi con lui. Da un punto di vista padre-figlia è veramente orribile.

Lance è arrabbiato con Laurel per aver riportato in vita Sara?
E’ un momento molto difficile per lui, come ho già detto. Lui pensa “è fantastico che tu l’abbia riportata in vita, ma per quale ragione lo hai fatto? Chi è questa persona?” Ovviamente i due verranno a patti con la cosa del tipo: “va bene averla riportata in vita, ma la prossima volta fallo per bene, per piacere Laurel, ti chiedo solo questo.”

Oliver chiederà un favore a Lance nel prossimo episodio, che cosa ci puoi anticipare a riguardo?
Il modo in cui questo favore viene chiesto è davvero interessante. E’ un momento chiave del rapporto tra Oliver e Lance ed il modo in cui si svolge, in puro stile Arrow, è fantastico. Le storyline legate a momenti simili sono sempre scritte davvero bene ed è un piacere recitarle, è un ottimo materiale e accadranno molte cose che porteranno a quel momento.

Quale è stata la prima reazione quando hai letto che Lance lavorava con Damien Darhk?
Ho pensato che fosse interessante. Solo per il fatto che qualcuno fa una cosa sbagliata, non significa che sia una cattiva persona. A volte le persone fanno la cosa sbagliata per quella che, nella loro testa, è una giusta ragione. E’ così che si giustificano. In questo caso Darhk sembrava voler suggerire che avrebbe potuto aiutare Star City, in assenza di Arrow, durante la pausa estiva ed è stata una cosa importante per Lance, avere qualcuno che aiutasse la città, dopo l’attacco biologico del finale della terza stagione e avere Darhk al proprio fianco è stato un grosso incentivo.
Poi, ovviamente, quando capisce che genere di persona sia, Darhk comincia a minacciare Laurel e quindi Lance è messo all’angolo e deve continuare a lavorare con lui per proteggere sua figlia. E quale incentivo migliore di questo? Deve tenere sua figlia in vita. Ha già perso Sara, è appena stata riportata in vita in questo stato particolare, l’altra rischia di essere uccisa. Tenere le sue figlie al sicuro è una motivazione sufficiente per fare ciò che fa. Sa di non fare qualcosa di buono, ma nella sua testa, lo fa per le migliori ragioni. Appena capisce che genere  di persona sia Darhk cerca in tutti i modi di trovare una scappatoia.

Sembra che presto Oliver scoprirà che Lance lavora con Damien. Quale sarà la reazione della gente quando lo verrà a a sapere?
Tra Oliver e Lance le cose cambieranno davvero molto e ci saranno conseguenze davvero sorprendenti, credimi. E’ terribile. Lance ovviamente si vergogna molto per questa situazione con Darhk e, come vedrete, sarà molto difficile per lui, alla fine vedremo come la dinamica tra Oliver e Lance cambierà in seguito a questa rivelazione.

Lance aiuterà il Team Arrow dall’interno o è troppo spaventato da Darhk per farlo?
In questi primi episodi, Lance ha cercato di spingere Oliver a reagire: “questa città ha bisogno di qualcuno che la protegga alla luce del giorno, non di uno che si nasconda nell’ombra.” Ho cercato di rendere quel momento come se non lo stesse rimproverando di qualcosa, ma lo stesse veramente incoraggiando in maniera sottile. Quel momento, per me, è stato interessante. Era una sorta di compensazione per il terribile segreto che condivide con Darhk ed un modo per farsi perdonare, spingendo Oliver a fare la cosa giusta per aiutare la sua città, combattendo alla luce del giorno.

Mamma Smoak (Charlotte Ross) sta tornando: molti fan vorrebbero vedervi insieme, c’è qualche possibilità che questo accada?
Se c’è un uomo nel mondo DC Comics che ha bisogno di sfogarsi un po’, è propri Lance! Diciamolo #FateSfogareLance, e se questa cosa dovesse succedere, penso che sarebbero una coppia divertentissima. Passare da  Dinah (Alex Kingston) a Donna è un bel contrasto e qualcosa che forse sorprenderebbe lo stesso Lance, ma ovviamente, appena quella donna entra in una stanza, credo che ogni uomo ne è attratto, Lance compreso. I due insieme sono una combinazione interessante, sarebbero proprio una strana coppia. Ma se lo scopo finale è far sfogare finalmente Lance, io ne sono molto, molto felice. E Lance ne sarebbe molto felice.