Castle: gli autori parlano della separazione di Castle e Beckett

Quali sono i motivi per cui gli autori di Castle hanno deciso di far separare la coppia? In questa intervista, la risposta che molti cercavano

Se avete visto la seconda parte della premiere dell’ottava stagione di Castle, saperete che il matrimonio tra Castle e Beckett sembra aver avuto un’inaspettata battuta d’arresto, evento che ha lasciato i fan letteralmente sconvolti.

The Hollywood Reporter ha parlato con gli showrunner Alexi Hawley e Terence Paul Winter per capire le ragioni dietro questa scelta ed avere qualche anticipazione sul futuro della coppia, ed ecco cosa i due hanno risposto.

Probabilmente vi aspettavate che ci sarebbero state delle reazioni negative alla separazione di Castle/Beckett. Che pensate delle reazioni che ci sono state?
Hawley:
E’ stata una decisione difficile. Ciò che ci ha fatto piacere è che, dopo la prima ondata di malcontento, ci sono state molte persone che hanno capito che questi episodi erano molto forti e dinamici, persone che sono impazienti di vedere cosa seguirà. Stiamo cercando di mischiare le carte in tavola, ma allo stesso tempo vogliamo tornare allo show come era in origine con episodi a se stanti che lascino un senso di speranza e divertimento.

Lo show ha trascorso diverse stagioni a costruire questa coppia, per poi farli separare quasi subito dopo il matrimonio. E’ una mossa rischiosa da fare nei confronti dei fan che seguono Castle fin dall’inizio, potete spiegarci il ragionamento dietro la decisione che vi ha portato a separarli?
Winter:
Quello che volevamo fare quest’anno era riprendere alcuni temi che erano stati lasciati senza risposta durate gli anni e poi cercare di capire come connetterli insieme per poterli trattare tutti e abbiamo pensato che lo snodo potesse essere la storia di Beckett. A 19 anni, quando sua madre è stata uccisa, la sua vita è cambiata completamente. Anche se ha avuto la meglio su Bracken alla fine della sesta stagione, è difficile staccare completamente la spina. Abbiamo cercato di capire come Beckett potesse venire a patti con l’assassinio di sua madre avvenuto così tanti anni prima, con l’impatto che aveva avuto sulla sua vita e come potesse andare avanti con la sua vita di coppia insieme a Castle.
Hawley: La realtà è che loro stanno insieme fin dalla quinta stagione. Il matrimonio è avvenuto la scorsa stagione e quindi abbiamo pensato di porre qualche ostacolo di fronte al loro cammino della coppia ed  è quel genere di ostacolo che alla fine li renderà ancora più forti, una volta che lo avranno superato. Aggiunge un po’ di dramma, di divertimento, aggiunge molte cose che, nel prosieguo della stagione, useremo per dare nuova vita ed energia allo show. Diciamolo, dopo 150 episodi, abbiamo mostrato ogni caso possibile, quindi questa pausa di riflessione serviva per rinnovare lo show e per mostrare come questi personaggi possano affrontare qualcosa che non avevamo mai mostrato prima.

Beckett non vuole il divorzio, quindi in cosa consiste questa separazione?
Hawley:
Ha bisogno solo di un po’ di tempo.
Winter: Alla fine lo sta facendo per amore. Lo fa per proteggere Castle, non perché è interessata a qualcun altro o perché pensa che, magari, hanno preso una decisione prematura o perché non lo ama più. Castle è la persona che lei vuole e combatterà per rimanere con lui.
Hawley: E la sua scelta le ha spezzato il cuore…lo sta facendo perché Rita le ha detto “questa tua ossessione finirà per mettere in pericolo chiunque tu decida di coinvolgere.” E noi pensiamo che questa sia una storia interessante con cui aprire la questa stagione, la realizzazione da parte di Beckett che l’ingiustizia che ha vissuto non è solo legata a Bracken. Il suo DNA è cambiato quando sua madre è stata uccisa e lei ha cominciato ad intraprendere un cammino. Lei ora spera di portarlo a termine, di concludere questo ciclo ed essere finalmente felice.

Beckett vivrà separata da Castle?
Winter:
Sì, vivrà altrove, non rimarrà nel loft. Ha messo un po’ di spazio tra le e Castle perché sta cercando di proteggerlo, non è che se ne va in giro ad acquistare mobili per la nuova casa o nuovi quadri da appendere alle pareti. Nel terzo episodio dirà a Vikram, allerta spoiler… che vuole risolvere questa cosa rapidamente, perché vuole tornare da suo marito. Questa situazione riguarda il mistero che si cela dietro la storia di Vikram e dietro ciò che è accaduto nei primi due episodi. Beckett farà di tutto per tornare da Castle.
Hawley: Sfortunatamente non è una cosa così semplice, perché possono arrivare alla verità solo usando dei sotterfugi, lei vuole uscirne, ma non accadrà così rapidamente.

La decisione di farli dividere e di non dar loro molte opportunità di avere delle scene romantiche, ha nulla a che fare con qualcosa che è successa dietro le telecamere?
Hawley:
No. Nel prendere le redini dello show io e Terence eravamo d’accordo su cosa fare per dare nuova vita allo show, non fine a se stesso, ma perché dopo 150 episodi hai fatto già tutto quello che potevi fare. Il fatto che siano felicemente sposati è fantastico, ma in termini di dinamica per lo show non è un valore aggiunto, quindi ci siamo detti “cosa possiamo fare per dare nuova vita allo show?” Quindi abbiamo usato il fatto che ci sono volute 7 stagioni per arrivare a questo punto e che la gente si aspettasse certe cose per mescolare le carte in tavola. Volevamo dare nuova energia agli scrittori, nuovo materiale. Quando li privi della rete di sicurezza, le cose si fanno più interessanti. Ecco il perché della scelta.