0 Shares 6 Views
00:00:00
23 Nov

Grandi cambiamenti per la settima stagione di Castle!

Teresa Soldani
17 giugno 2014
6 Views

Importante ed inaspettato cambio di guardia per Castle a partire dalla prossima e settima stagione della serie tv.

Andrew Marlowe lascerà il posto al produttore esecutivo David Amann al comando della serie, è stato riferito che, sebbene Marlowe continuerà a far parte dello show, seguirà altri progetti per la ABC , così come scritto nell”accordo firmato con gli Studios.

Marlowe  ha rilasciato la seguente dichiarazione “Nel corso delle passate quattro stagioni David ha dato prova di essere un incredibile leader ed un ottimo amministratore della voce unica del nostro show. Sono eccitato all’idea di continuare la nostra collaborazione creativa mentre lui assume le sue nuove responsabilità.

Sebbene Amann erediterà il titolo di showrunner, Marlowe, in una dichiarazione rilasciata a Castletv.net, assicura i fan che continuerà a rimanere coinvolto nelle decisioni che riguardano la serieProdurre uno show è lo sforzo del lavoro di un team e nelle passate stagioni David è stato essenziale per il nostro successo creativo. Io continuerò ad essere coinvolto ad ogni livello, ma con David al comando nelle aree chiave spero di poter ritagliare un po’ di spazio per Terri [Miller] e per me per creare nuovi show, mantenendo comunque la magia in Castle. ” L’ormai ex showrunner della serie ha anche assicurato gli appassionati di non preoccuparsi per la direzione che lo show prenderà nella prossima stagione “Non sento di star cedendo le redini dal momento in cui David si assume maggiori responsabilità nel dirigere il nostro team. Lui ed io continueremo a lavorare spalla a spalla come abbiamo fatto negli ultimi due anni, decidendo il corso creativo dello show ed assicurando lo standard di copioni e storie di alto livello che abbiamo sempre imposto a Castle.

Il procedurale in onda negli Stati Uniti tutti i lunedì con protagonista Nathan Fillion nei panni di uno scrittore e risolutore di crimini, ha concluso la stagione televisiva al secondo posto nell’orario in cui va in onda (le dieci di sera), guadagnando significative posizioni rispetto alla quinta stagione nel gruppo demografico 18-49 e nel totale degli spettatori. La sesta stagione è risultata infatti essere la più vista di sempre.
Il problema della rinuncia da parte di Marlowe alla leadership del programma da lui stesso creato, non sembra essere quindi legato alla questione degli ascolti e molte voci attribuiscono questa scelta a problemi legati al tanto discusso finale di stagione. Tutta la trama della stagione era infatti trascorsa interamente in attesa del fatidico sì tra Beckett e Castle, per poi finire con un incidente (provocato da ignoti) occorso a Castle che gli ha impedito di sposare la donna che ama, con un cliffhanger piuttosto banale che ha deluso moltissimi fan.

Sebbene le dichiarazioni ufficiali circa le ragioni che hanno portato a questa decisione sembrino quindi improntate ad assicurare una continuità creativa allo show, la decisione di uno showrunner di lasciare la guida della propria creatura è comunque una questione molto delicata nel mondo della TV e sembra plausibile pensare che possano esistere altre motivazioni legate a questa decisione.

Quale è la vostra opinione in merito? Avete amato il finale  di stagione di Castle? E soprattutto, vi aspettavate una decisione così drastica?

Vi consigliamo anche