Greg Berlanti crea la nuova serie Black Lightning

Il Re Mida della televisione americana al lavoro per una serie con protagonista un altro supereroe della DC Comics.

Greg Berlanti, il nuovo Re Mida della televisione americana, creatore e produttore di Arrow, The Flash, Supergirl e DC’s Legends of Tomorrow, che hanno portato sul piccolo schermo un’ondata di supereroi, creando un nuova era per le serie televisive, è al lavoro, insieme con la creatrice di Being Mary JaneMara Brock Akil e con suo marito Salim Akil, per creare lo show Black Lightning, una serie drammatica basata sul personaggio della DC Comics creato da Tony Isabella e Trevor Von Eeden.

La serie racconterà la storia di Jefferson Pierce, alias Black Lightning. L’uomo, che aveva deciso di rinunciare alla sua “carriera” da supereroe, verrà trascinato nuovamente nel mondo dal quale sie era allontanato quando la figlia sarà reclutata da una gang locale. Black Lightning, il vigilante che debuttò come personaggio dei fumetti nel 1977, è stato uno dei più importanti supereroi afroamericani della DC Comics. Il protagonista, nella raccolta, ha due figlie che seguiranno poi le orme del padre: Anissa Pierce, Thunder, membro degli Outsiders e Jennifer Pierce, alias Lightning, che sarà reclutata dalla Justice Society of America.

La serie, che è in fase di presentazione a diversi network, è in lavorazione da più di un anno e, con l’introduzione di Marvel’s Luke Cage di Netflix, segnerebbe il secondo show con protagonista un supereroe di colore.

Oltre alle serie trasmesse da The CW, Berlanti è co-produttore di Blindspot, creata da Martin Gero, uno dei più grandi successi televisivi della scorsa stagione, in onda sulla ABC e della commedia Raised By Wolves, scritta da Diablo Cody ed in lavorazione sempre presso lo stesso network.